La Mercedes CLS sotto i riflettori del Los Angeles Auto Show

Mercedes, con la nuova CLS la Stella brilla su Los Angeles. Svelata all'Auto Show la coupé 4 porte anche mild hybrid

  • condividi l'articolo
  • 2

 LOS ANGELES - La Stella a Tre Punte “brilla” luminosa sul cielo di Los Angeles. Anche se non svetta più sul cofano delle Mercedes vendute in Usa (ormai è solo al centro della mascherina), per la casa di Stoccarda il debutto della nuova CLS all'Auto Show rappresenta non solo un lancio commercialmente significativo per il mercato Usa ma costituisce il momento importante a livello globale. Questa generazione della coupé quattro porte CLS anticipa infatti il nuovo linguaggio formale di Mercedes caratterizzato da forme pulite e linee ridotte, con un trattamento rivisto del frontale che è “proteso” in avanti e che è dominato da una griglia che si apre verso il basso. Spiccano anche i fari bassi e larghi e le luci posteriori sdoppiate. Pur introducendo elementi di novità, l'aspetto estetico della vettura riprende il fascino senza tempo della prima CLS datata 2003. «Come archetipo dei coupé a quattro porte - ha detto Gorden Wagener, responsabile del design di Daimler AG - nuova CLS è un'icona di stile. Attuando la nostra filosofia di design hot and cool, abbiamo ridotto la vettura alle sue linee essenziali, conferendole al tempo stesso una bellezza addirittura erotica».

Nuovi anche i motori quattro e sei cilindri in linea in versione diesel che benzina. Quando arriverà sul mercato, nel marzo 2018, la gamma sarà proposta con tre modelli a sei cilindri, CLS 350 d 4Matic da 286 cv e 600 Nm; CLS 400 d 4Matic 340 cv e 700 Nm e infine CLS 450 4Matic da 367 cv. Le motorizzazioni a 4 cilindri benzina e diesel saranno invece lanciate successivamente, Da notare che Il nuovo motore a sei cilindri a benzina della CLS 450 4Matic è stato progettato per l'elettrificazione “mild hybrid” ed è dotato di EQ Boost (con motorino d'avviamento - alternatore integrato) e rete a 48 Volt. Questa soluzione aggiunge per breve tempo 250 Nm di coppia e 22 cv di potenza grazie all'EQ Boost, ad esempio in fase di accelerazione.

Il sistema consente inoltre la guida senza motore a combustione interna (funzione Sailing) e rifornisce di energia la batteria attraverso un recupero altamente efficiente registrando consumi inferiori, finora ad appannaggio della tecnologia ibrida ad alto voltaggio. Nuova CLS non trascura, naturalmente, il confort, grazie ad equipaggiamenti quali l'assetto Air Body Control, i programmi Energizing in abitacolo e i sistemi di Infotainment di ultima generazione, con In-Car Office. Il touchpad nella consolle centrale fornisce una conferma tattile e acustica quando si utilizzano le numerose funzioni e si effettuano le varie impostazioni.

Mercedes CLS 2018 vanta un ricco equipaggiamento di serie, che comprende fari a Led High Performance, cerchi in lega leggera da 18 pollici, sistema antisbandamento, sistema di rilevamento automatico del limite di velocità, display multimediale da 12,3 pollici, illuminazione di atmosfera con bocchette di aerazione illuminate, servizi Mercedes Me Connect e modulo di comunicazione con LTE.

  • condividi l'articolo
  • 2
Domenica 3 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 16:19 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti