Citroen C4 Cactus, creatività al top con la Unexpected by Gufram esposta alla Design Week

MILANO - Nessun modello di auto, meglio di Citroen C4 Cactus, può sentirsi perfettamente "a casa" nelle location in cui è organizzata, in contemporanea con il Salone di Mobile, la Milano Design Week. Il suo look innovativo, le soluzioni funzionali che coinvolgono forme e materiali - gli Airbump che proteggono le fiancate dagli urti - e, in generale, il modo di legare il design all'automotive unendo tecnologia e high tech. Prerogative che ora ulteriormente esaltate da una concept derivata dalla C4 Cactus - realizzata in collaborazione con Gufram, il marchio più dissacrante del design italiano - che è esposta in occasione della Design Week di Milano e i cui interni ed esterni sono stati rielaborati intervenendo sugli Airbump originali e sul loro valore 'grafico' con il tipico approccio non convenzionale di Gufram.

Citroen C4 Cactus Unexpected by Gufram è frutto della genialità di due marchi che, in modi diversi, sono protagonisti della storia del design. Esposta fino al 9 aprile presso lo Spazio Quattrocento di via Tortona 31, C4 Cactus Unexpected by Gufram è una interpretazione inedita e sorprendente di questo 'unconventional crossover' che evidenzia la presenza dell'inimitabile texture in morbido poliuretano dell'iconico Cactus di Gufram - l'iconica scultura domestica rifinita a mano in Guflac che consente sperimentazioni estetiche uniche - quale estensione e completamento della invenzione Airbump. L'omonimia tra il nome dell'innovativa auto francese e l'icona di arredo del marchio italiano - Cactus - è stata il punto di partenza per riflettere attorno ad una contaminazione irriverente e non convenzionale.

Questo dialogo creativo ha preso poi forma grazie alla contaminazione tra l'approccio progettuale industriale, la realizzazione artigianale e l'estro creativo proprio dell'arte che fa parte dell'universo Gufram. Modellando a mano un materiale duttile come l'argilla, punto per punto, pareggiando convessità per concavità come per una scultura, sulla forma degli Airbump di Citroen C4 Cactus è stata ricostruita la bugnatura del Cactus di Gufram. Il supporto della scansione tridimensionale ha poi permesso di riprodurre con una sofisticata macchina a controllo numerico le medesime profondità, cuspidi e depressioni su pannelli a densità calibrata di poliuretano espanso flessibile.

Il passaggio finale è stato quello di applicare a mano il Guflac, una stratificazione di speciale verniciatura continua di pelle elastica che permette di preservare la morbidezza del materiale. Il tocco finale è la tinta della carrozzeria di C4 Cactus Unexpected by Gufram che sfuma gradualmente dal verde lime della parte posteriore verso l'arancione acceso del cofano, in un'esplicita citazione del Metacactus di Gufram, l'edizione limitata del Cactus realizzata nel 2012 per celebrarne il quarantesimo anniversario. Anche l'interno di C4 Cactus Unexpected by Gufram è coerente con l'esterno e si caratterizza per originalità e freschezza.

Sedili e pannelli porta sono stati completamente rivestiti con un tessuto in microfibra adatto all'utilizzo automotive con le medesime tinte ed effetto sfumato della carrozzeria esterna. Il tessuto è stato inoltre trapuntato con disegni a cerchi concentrici con cuciture ed impunture circolari di colore arancio. L'allestimento in via Tortona si completa con altri originali arredi di Gufram: le panche Summertime firmate dall'artista Valerio Berruti e le ampie sedute Roxanne, le nuove poltrone club disegnate da Michael Young che utilizzano materiali morbidi, caldi e colorati in grado di ricreare oasi di relax e confort, che contribuiscono, alla sensazione 'Feel Good' che è la promessa realizzata di Citroen.
 
 
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
Martedì 4 Aprile 2017, 16:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CERCA UN ARTICOLO
Sezione
Parola chiave
   
MILLERUOTE
di Giorgio Ursicino
Ci sono alcune priorità inderogabili che, soprattutto per il nostro Paese, dovrebbero essere degli autentici punti di riferimento. Vogliamo parlare delle riforme? O dell’evasione...
Skoda Karoq, il Suv compatto che affianca il fratello maggiore Kodiaq
SEGUICI su facebook
TUTTOMERCATO
LA RICOSTRUZIONE
Daniele Maver presidente di JaguarLandRover Italia taglia il nastro del'inaugurazione del
AMATRICE - Un fiore di primavera. Una gemma. Fra le tristi macerie di quello che fino...
LA CLASSIFICA
PARIGI – Non è per niente un bel primato quello che la Fondazione Vinci Autoroutes...
IL PROGETTO
Chase Carey, nuovo Ceo del circus dopo l'acquisto di Liberty Media
BERLINO - Il nuovo capo della Formula Uno, Chase Carey, sta cercando di inserire nel calendario del...
DIVERTENTE
La Mini Challenge
MILANO - Parte da Imola l'avventura del Mini Challenge 2017. È Il sesto appuntamento...
LE ULTIME PROVE
CALTAGIRONE EDITORE | IL MESSAGGERO | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI   |   PRIVACY
© 2017 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009