Auto, la componentistica italiana nel 2016 cresce lievemente. L’export sale a 19,97 miliardi (+0,3%)

TORINO - Per la componentistica auto italiana il 2016 si è chiuso con «una lieve crescita» del fatturato rispetto ai 39 miliardi del 2015, mentre l’export sale a 19,97 miliardi (+0,3%) e il saldo della bilancia è di 5,5 miliardi (-5,7%). Per il 2017 le prospettive restano positive. I dati del settore sono stati illustrati da Giuseppe Barile, presidente del Gruppo Componenti Anfia, che ha aperto l’assemblea presso il grattacielo di Intesa Sanpaolo a Torino. «Per il 2017 - ha spiegato Barile - prevediamo un andamento positivo del fatturato anche considerando che per il 2017 e il 2018 le previsioni sull’andamento del mercato italiano sono buone e presumibilmente anche la produzione di autoveicoli in Italia manterrà un trend moderatamente crescente».

Barile ha sottolineato l’importanza dell’internazionalizzazione per il comparto, con le nuove opportunità offerte da alcuni Paesi come il Nord Africa e il Marocco ma anche l’Iran. Sul fronte dell’innovazione il Gruppo Componenti Anfia ha creato gruppi di lavoro dedicati al tema Industria 4.0: entro il 15 maggio ci sanno due incontri (uno al Nord e l’altro al Centro-Sud) per dare indicazioni alle aziende sulle procedure e sulle attività necessarie per accedere ai benefici fiscali.
 
 
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
Venerdì 7 Aprile 2017, 12:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CERCA UN ARTICOLO
Sezione
Parola chiave
   
MILLERUOTE
di Giorgio Ursicino
Ci sono alcune priorità inderogabili che, soprattutto per il nostro Paese, dovrebbero essere degli autentici punti di riferimento. Vogliamo parlare delle riforme? O dell’evasione...
Ancora più 500, ancora più crossover, ancora più tecnologica ecco in sintesi la nuova Fiat 500L
SEGUICI su facebook
TUTTOMERCATO
LA RICOSTRUZIONE
Daniele Maver presidente di JaguarLandRover Italia taglia il nastro del'inaugurazione del
AMATRICE - Un fiore di primavera. Una gemma. Fra le tristi macerie di quello che fino...
LA CLASSIFICA
PARIGI – Non è per niente un bel primato quello che la Fondazione Vinci Autoroutes...
IL PROGETTO
Chase Carey, nuovo Ceo del circus dopo l'acquisto di Liberty Media
BERLINO - Il nuovo capo della Formula Uno, Chase Carey, sta cercando di inserire nel calendario del...
DIVERTENTE
La Mini Challenge
MILANO - Parte da Imola l'avventura del Mini Challenge 2017. È Il sesto appuntamento...
LE ULTIME PROVE
CALTAGIRONE EDITORE | IL MESSAGGERO | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI   |   PRIVACY
© 2017 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009