Evasione bollo auto, chi fa la revisione dovrà verificarne i pagamenti

ROMA - Gli uffici del dipartimento dei Trasporti e le autofficine autorizzate a fare la revisione dovranno controllare che i proprietari dei veicoli abbiano sempre pagato tassa di proprietà e tassa di circolazione del proprio mezzo, e che non sia sottoposto a fermo amministrativo. Lo prevede un emendamento per contrastare l’evasione del bollo auto approvato dalla commissione Finanze della Camera. La proposta, del Pd, dovrà ora passare all’esame della commissione Bilancio. Se la verifica darà esito negativo non si potrà circolare finchè non si paga.
 
 
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
Venerdì 11 Novembre 2016, 13:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CERCA UN ARTICOLO
Sezione
Parola chiave
   
MILLERUOTE
di Giorgio Ursicino
Ormai evidente, il caso è diventato politico. E come negli States qualcuno ha avanzato il sospetto che le pesanti accuse ad Fca siano scattate al momento del passaggio delle consegne fra...
Ghiaccio sull'auto, quando il raschietto non basta
SEGUICI su facebook
TUTTOMERCATO
SALASSI IRREGOLARI
Una postazione autovelox mobile
ROMA - Gli autovelox sono uno strumento che fa tremare migliaia di automobilisti che, spesso...
NORMA ANTI FURBETTI
Un bollo auto d'epoca
ROMA - Gli uffici del dipartimento dei Trasporti e le autofficine autorizzate a fare la revisione...
GRANDE PROFESSIONISTA
Mario Poltronieri nel 1960 nella veste di pilota su una Fiat Abarth 1000
ROMA - Si è spento a Milano, a 87 anni, Mario Poltronieri ex pilota, giornalista e...
FORMULA 1
Angelo Sicchi Damiani e Bernie Ecclestone
ROMA - Non è mica vero che nel nostro paese è impossibile realizzare cose importanti....
CALTAGIRONE EDITORE | IL MESSAGGERO | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI   |   PRIVACY
© 2017 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009