Rc auto, Ivass: premio medio di 420 euro nel IV trimestre 2016. Cresce l'uso della scatola nera

ROMA - Il premio medio per la garanzia r.c. auto nel quarto trimestre 2016 è stato pari a 420 euro, ma il 50 per cento degli assicurati paga un premio inferiore a 379 euro. Lo sottolinea l’Ivass nel Bollettino statistico sull’andamento dei prezzi per la garanzia Rc auto nel quarto trimestre del 2016. Nel corso del 2016 il trend di riduzione dei prezzi si è progressivamente attenuato facendo registrare una sostanziale stabilizzazione nell’ultimo semestre dell’anno: la variazione su base annua è pari a -4,4% (contro il −7,6% cento dell’anno precedente), continua l’Ivass. I prezzi mantengono un’ampia differenziazione nel territorio: la differenza tra la provincia con i prezzi più elevati (Napoli) e quella con i prezzi più bassi (Oristano) è di 330 euro, prosegue l’Ivass.

Le province con i prezzi più elevati sono in Calabria e Campania (Caserta, Crotone, Napoli, Reggio di Calabria e Vibo Valentia) e in Toscana (Massa-Carrara, Pistoia e Prato). La diminuzione dei prezzi dell’ultimo anno è stata più marcata nelle province meridionali caratterizzate da premi più elevati; di conseguenza, sono in diminuzione le differenze dei prezzi tra le province; negli ultimi 3 anni il differenziale tra la provincia con i prezzi più elevati e quella con i prezzi più bassi è diminuito del 34 per cento (passando da 500 a 330 euro), prosegue la nota. Nel 2016 il trend di crescita della scatola nera si è rafforzato: le polizze telematiche rappresentano il 19 per cento dei contratti stipulati nel quarto trimestre, prosegue l’Ivass.

La popolarità delle polizze telematiche, consolidatasi dapprima nelle province meridionali caratterizzate dai prezzi più elevati, si sta progressivamente estendendo al resto del territorio, aggiunge la nota. A Caserta e Napoli oltre il 50 per cento dei contratti prevede la scatola nera; a Catania, Reggio di Calabria, Salerno, Foggia, Crotone, Barletta-Andria-Trani, Palermo, Siracusa, Catanzaro, Bari e Ragusa la scatola nera è presente in oltre il 40 per cento dei contratti, conclude l’Ivass.
 
 
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
Martedì 4 Aprile 2017, 12:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CERCA UN ARTICOLO
Sezione
Parola chiave
   
MILLERUOTE
di Giorgio Ursicino
Comunque vada sarà un successo. Due vittorie in tre gare e un ottimo secondo posto. Vettel guida dall’inizio il Mondiale Piloti ed ora la Ferrari è in testa anche in quello...
Ferrari XX Programmi, la FXX K regina del Mugello
SEGUICI su facebook
TUTTOMERCATO
LA RIVOLUZIONE
Le retromarce, l'inversione di marcia, i posteggi e le uscite dalle aree di parcheggio, ma...
OCCHIO ALLA BICI
Ciclisti in strada
ROMA - Novità sostanziose in vista per gli amanti delle due ruote senza motore e...
AVVIO INASPETTATO
Thierry Neuville (Hyundai) ha vinto il tour de Corse
AJACCIO – Difficile immaginare un avvio più intrigante: con il successo di Thierry...
WTCC
Tiago Monteiro
MARRAKECH – Il fine settimana inaugurale (dopo le prove generali di Monza) del FIA World...
LE ULTIME PROVE
CALTAGIRONE EDITORE | IL MESSAGGERO | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI   |   PRIVACY
© 2017 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009