La Porsche numero 2 all'attacco a Le Mans

Le Mans, si arrende anche la Porsche numero 1, rimonta al cardiopalma della numero 2

  • condividi l'articolo

LE MANS - La legge della 24 Ore di Le Mans colpisce anche la Porsche e costringe a meno di 4 ore dalla fine la numero 1 di André Lotterer alla resa lasciando la testa delle corsa alle LMP2 con l’altra 919 Hybrid che è salita sul podio ma a 3 ore dall’epilogo della gara ha 2 giri di svantaggio sulla Oreca-Gibson della Jackie Chan DC Racing guidata dal trio Tung-Laurent-Jarvis e alla Vaillante Rebellion numero 13 di Piquet-Hansson-Beche. È andata invece fuori alle luci dell’alba, la vettura gemella numero 31 di Prost-Canal-Senna per colpa di una rottura del cambio. E’ la prima volta che la LMP2 è al comando di una vettura di Le Mans e l’ultima volta in cui un’auto non della massima categoria ha vinto è stata la McLaren F1 nel 1995 con il trio Dalmas-Lehto-Sekija. La Toyota numero 8 di Nakajima ha un ritmo indiavolato, ma si trova a 8 giri, dalla testa.

Nella GTE, la lotta è ancora più serrata con la Chevrolet Corvette C7.R di Magnussen che ha appena passata l’Aston Martin 97 che a 17 secondi ha la Porsche numero 91 di Pilet e la Ford 67 di Priaulx. Le altre vetture sono ad un giro, ma la notizia è che tutte le contendenti sono in grado di vincere, tranne le Ferrari 488 che, oltre a svariati problemi, devono scontare anche una maggiore lentezza rispetto alle altre vetture tantdo che la prima, la numero 71 di Rigon, si trova solo al quinto posto. La Rossa viceversa continua ad occupare tutti e tre i gradini del podio con la numero 84 della JMW Motorsport guidata da Smith-Stevens-Vanthooor in testa seguita dalla numero 55 della Spirit of race guidata da Cameron-Scott-Cioci e dalla numero 62 della Scuderia Corsa condotta da MacNeil-Sweelder-Bell. In 3 ore, visti i distacchi, può succedere ancora di tutto.
 

 

  • condividi l'articolo
Domenica 18 Giugno 2017 - Ultimo aggiornamento: 19-06-2017 09:53 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti