La nuova Audi A3 ora è anche cabrio:
il salotto per 4 si apre in 18 secondi

di Giampiero Bottino
FRANCOFORTE - È diventata ancora più bella ed elegante, le dimensioni leggermente cresciute hanno ulteriormente giovato all'equilibrio delle proporzioni e la possibilità di aprire il tetto aggiunge un tocco in più, regalandole una silhouette ancora più filante e sportiva. La nuova generazione dell'Audi A3 si è presentata a Francoforte nell'immancabile versione cabrio, che tra i benefici dell'evoluzione della specie ha ricavato anche la piattaforma modulare trasversale MQB, il nuovo cavallo di battaglia di quasi tutte le vetture del gruppo Volkswagen destinate a competere nei segmenti di volume.

I cambiamenti. Come detto, la nuova cabrio è cresciuta di 18 cm rispetto al modello precedente, aumentando anche in larghezza (di 2 cm), ma con un'altezza ridotta di 15 mm che determina una presenza su strada più importante e un aspetto ancora più sportivo. Anche il vano bagagli ha beneficiato della nuova piattaforma, mettendo a disposizione dei passeggeri 60 litri in più che lo hanno reso più adeguato alle esigenze di una quattro posti vera, come la A3 si qualifica pur con tutte le cautele del caso, legate per esempio all'opportunità, soprattutto per i lunghi trasferimenti veloci, di installare la paratia frangivento che come si sa «ruba» i due posti posteriori.

Il tetto. La capote, in tela nera con lunotto in vetro, quando è chiusa si integra alla perfezione con il resto della carrozzeria che non perde un grammo del suo fascino. Montata su un'intelaiatura di acciaio al magnesio estremamente leggera, la copertura viene azionata da un meccanismo elettroidraulico che ne determina apertura e chiusura, con la semplice pressione di un tasto, in 18 secondi anche con l'auto è in movimento, purché a velocità non superiore ai 50 km all'ora. Una volta ripiegata in tre parti, la capote trova posto in un vano sagomato in modo da rubare il minor volume possibile ai 287 litri del bagagliaio. In alternativa alla versione standard è disponibile anche un tetto insonorizzato.

Peso piuma. L'ampio ricorso ai materiali leggeri, ormai usuale in casa Audi (e non solo) ha consentito alla nuova A3 Cabriolet di dimagrire di 50 kg, 30 dei quali imputabili alla carrozzeria grezza, pur comprensiva dei rinforzi strutturali necessari per compensare la perdita del tetto rigido. Tra le novità che ritroviamo nell'abitacolo, spiccano l'interruttore a sfioramento delle luci di lettura che entra per la prima volta nel pacchetto luci opzionale.

La gamma. Disponibile nei consueti livelli di allestimento Attraction, Ambition e Ambiente, la nuova cabrio dei quattro anelli offrirà al lancio - le consegne partiranno nel primo trimestre del 2014 - tre motorizzazioni, tutte turbo a iniezione diretta con sistema Start&Stop: i benzina Tfsi 1.4 da 140 cv e 1,8 da 180 cv e il turbodiesel 2.0 TDI da 150 cv. Successivamente entreranno nel listino i due motori destinati a collocarsi alle estremità opposte dell'offerta: il TDI 1.6da 110 cv e il potente 2.0 Tfsi da 300 cv con cambio S tronic a 6 rapporti dell'immancabile S3.
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
Venerdì 11 Ottobre 2013, 22:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CERCA UN ARTICOLO
Sezione
Parola chiave
   
MILLERUOTE
di Giorgio Ursicino
Se non l’avesse svelata lui poteva sembrare uno scherzo. Il sogno di tutti, l’auto che viaggia ad acqua, sta per arrivare. In realtà, nel serbatoio la manna che piove dal cielo...
Riprende due camion fermi in autostrada ma all’improvviso succede l’inaspettato
SEGUICI su facebook
TUTTOMERCATO
CATTIVE ABITUDINI
Una vecchia 500 un pò troppo piena...
ROMA - Il Ferragosto è appena passato ma c’è ancora chi deve partire per le...
VADEMECUM A 4 ZAMPE
Un cane che viaggia in auto nel modo sbagliato
ROMA - Abitacolo ben climatizzato, finestrini socchiusi, ciotolina con l’acqua sempre piena e...
WTCC
Il pluricampione ed attuale leader della classifica generale Josè Maria Lopez ha guidato la sua Citroën C-Elysée al successo nel Main Race.
TERMAS DA RIO HONDO - José María López si è confermato anche...
WEC
Il podio della 6 Ore del Nurburgring con i vincitori di Porsche che festeggiano
NÜRBURG – Di nuovo un punto (come a Silverstone), ma non vittorie. Malgrado la pole,...
CALTAGIRONE EDITORE | IL MESSAGGERO | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI   |   PRIVACY
© 2016 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009