Alonso, omaggio a ragazzo morto: «Corro per te». E si prepara per Indy al simulatore

SOCHI - «Corro per te». Con queste parole Fernando Alonso ha annunciato sui social una iniziativa per ricordare Gonzalo Baruto Movilla, il giovane pilota di karting morto all’età di 11 anni lo scorso sabato in un incidente sul circuito di proprietà del campione spagnolo durante un allenamento valido per il campionato delle Asturie a La Morgal. In occasione del Gp di Russia, che sul circuito di Sochi ha preso il via con le prove libere, il due volte campione del mondo corre con un casco a cui è stato aggiunto il nome del ragazzo.

«Sono tante le cose diverse, sicuramente la più importante è la differenza tra la macchina di F.1 e quella della F.Indy. Devo ancora provare la sensazione dell’ovale che avverrà la prossima settimana quando avrò la risposta». Così Fernando Alonso parla del primo impatto avuto con la Formula Indy, recandosi in Alabama per provare al simulatore la vettura del team Andretti con la quale parteciperà alla prossima 500 Miglia di Indianapolis. Il due volte campione del mondo, quindi, si è detto piacevolmente sorpreso dell’accoglienza e della risonanza che ha avuto il suo arrivo alla massima formula nordamericana.

«Sono rimasto sorpreso di quanto sia stato grande sui media l’accoglienza, abituati ad andare negli Stati Uniti senza essere riconosciuti ed invece la gente in aeroporto mi fermava chiedendomi una foto, o semplicemente per stringermi la mano. È sorprendente quanto è stato importante la notizia del mio arrivo». Intanto il team McLaren Andretti Honda ha diffuso le prime foto di Fernando Alonso al simulatore per prepararsi alla sua prima 500 Miglia di Indianapolis. «Fernando trascorre la giornata al simulatore IndyCar, per conoscere la tecnologia differente e la sensazione della corsa sull’ovale» scrive il team su Twitter.
 
 
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
Venerdì 28 Aprile 2017, 12:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CERCA UN ARTICOLO
Sezione
Parola chiave
   
MILLERUOTE
di Giorgio Ursicino
Ci sono alcune priorità inderogabili che, soprattutto per il nostro Paese, dovrebbero essere degli autentici punti di riferimento. Vogliamo parlare delle riforme? O dell’evasione...
Ancora più 500, ancora più crossover, ancora più tecnologica ecco in sintesi la nuova Fiat 500L
SEGUICI su facebook
TUTTOMERCATO
LA RICOSTRUZIONE
Daniele Maver presidente di JaguarLandRover Italia taglia il nastro del'inaugurazione del
AMATRICE - Un fiore di primavera. Una gemma. Fra le tristi macerie di quello che fino...
LA CLASSIFICA
PARIGI – Non è per niente un bel primato quello che la Fondazione Vinci Autoroutes...
IL PROGETTO
Chase Carey, nuovo Ceo del circus dopo l'acquisto di Liberty Media
BERLINO - Il nuovo capo della Formula Uno, Chase Carey, sta cercando di inserire nel calendario del...
DIVERTENTE
La Mini Challenge
MILANO - Parte da Imola l'avventura del Mini Challenge 2017. È Il sesto appuntamento...
LE ULTIME PROVE
CALTAGIRONE EDITORE | IL MESSAGGERO | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI   |   PRIVACY
© 2017 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009