Formula E, esordio di Dillmann nell'e-Prix di Parigi e Kubica (forse) in gara a New York

di Mattia Eccheli
ROMA – La Formula E, il circuito mondiale della Fia riservato alle monoposto elettriche, potrebbe spalancare le porte a due “volti nuovi”. Uno, quello del francese Tom Dillmann, è già certo. L'altro, quello del polacco Robert Kubica, non ancora perché per il momento l'ex pilota di Formula 1 che ha sperimentato anche il rally ha “solo” testato una vettura a zero emissioni.

Dillmann esordirà nel circuito proprio nella prova casalinga, quella di Parigi in calendario il 20 maggio, cioè appena una settimana dopo l'ePrix di Monaco. Il francese subentrerà al tedesco Maro Engl, che nelle prime 4 gare non ha portato alcun punto al team Venturi. Engl non sarà al via perché impegnato nel campionato nazionale turismo di Germania (Dtm) con Mercedes.

Il 28enne Dillmann ha maturato parecchia esperienza in diverse specialità, incluso il World Endurance Championship: «Si tratta di un'opportunità grandiosa», ha spiegato il pilota transalpino, che aveva già avuto modo di mettersi al volante della monoposto in Messico, anche se non in gara. L'obiettivo è accumulare esperienza, visto che nella quarta stagione sarà uno dei piloti ufficiali.

Kubica, che quest'anno non corre dopo essersi “liberato” dall'impegno nel Wec con il team byKolles, “piace” agli organizzatori del circuito ed ha guidato un bolide elettrico a Donnington. La data del suo possibile debutto è quella del 15 luglio: il doppio appuntamento cittadino a New York coincide con la prova tedesca del Wec al Nürburgring nella quale saranno sicuramente impegnati Sébastien Buemi, Sam Bird e Jose-Maria Lopez. Resta da capire se dopo il drammatico incidente del 2011 Kubica (che potrebbe affiancare il britannico Alex Lynn al volante di una delle due DS Virgin) sia in grado di occupare per quasi un'ora l'abitacolo di una monoposto di Formula E.
 
 
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
Giovedì 11 Maggio 2017, 16:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CERCA UN ARTICOLO
Sezione
Parola chiave
   
MILLERUOTE
di Giorgio Ursicino
Ci sono alcune priorità inderogabili che, soprattutto per il nostro Paese, dovrebbero essere degli autentici punti di riferimento. Vogliamo parlare delle riforme? O dell’evasione...
Ancora più 500, ancora più crossover, ancora più tecnologica ecco in sintesi la nuova Fiat 500L
SEGUICI su facebook
TUTTOMERCATO
LA RICOSTRUZIONE
Daniele Maver presidente di JaguarLandRover Italia taglia il nastro del'inaugurazione del
AMATRICE - Un fiore di primavera. Una gemma. Fra le tristi macerie di quello che fino...
LA CLASSIFICA
PARIGI – Non è per niente un bel primato quello che la Fondazione Vinci Autoroutes...
IL PROGETTO
Chase Carey, nuovo Ceo del circus dopo l'acquisto di Liberty Media
BERLINO - Il nuovo capo della Formula Uno, Chase Carey, sta cercando di inserire nel calendario del...
DIVERTENTE
La Mini Challenge
MILANO - Parte da Imola l'avventura del Mini Challenge 2017. È Il sesto appuntamento...
LE ULTIME PROVE
CALTAGIRONE EDITORE | IL MESSAGGERO | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI   |   PRIVACY
© 2017 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009