Michelin le gomme vincenti nella 6 Ore di Silverstone, vittoria in tre delle quattro classi

di Mattia Eccheli
SILVERSTONE – Sono Michelin le gomme vincenti del primo fine settimana di gara del Fia World Endurance Championship. Nella 6 Ore di Silverstone, il costruttore di pneumatici transalpino ha contabilizzato la vittoria in tre delle quattro classi: in una, quella regina dell'Lmp1, è la sola marca rappresentata, mentre nell'Lmp2 tutte le vetture sono gommate Dunlop.
 
 


Con Toyota e Porsche ha naturalmente monopolizzato il podio assoluto. Montano gomme francesi anche le tre auto (Ford, Ferrari e Porsche) che si sono classificate ai primi tre posti della GtePro. Grazie alla vettura del team asiatico Clearwater Racing (una Ferrari), Michelin ha ottenuto il successo anche nella GtAm, categoria nella quale le altre auto “calzavano” i pneumatici della rivale casa britannica.

In questa prima gara del mondiale di Endurance, i prototipi ibridi hanno girato con con le Michelin a mescola media. Anche per la maggior parte delle auto del GtePro era stata scelta la soluzione media, combinata tuttavia anche con l'alternativa dura.

«Siamo molto contenti delle prestazioni della nostre gomme con le condizioni meteo fredde e instabili di questo fine settimana», ha osservato Jérôme Mondain, responsabile del programma endurance racing di Michelin. «Gli pneumatici hanno raggiunto velocemente la temperatura giusta e la loro tenuta sul ritmo gara ha superato le nostre aspettative – ha aggiunto il manager che già pensa al lavoro in vista della 6 Ore di Spa-Francochapms – Ci confronteremo con i nostri partner nei prossimi giorni, ma ognuno si è dichiarato soddisfatto».
 
 
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
Lunedì 17 Aprile 2017, 20:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CERCA UN ARTICOLO
Sezione
Parola chiave
   
MILLERUOTE
di Giorgio Ursicino
Ci sono alcune priorità inderogabili che, soprattutto per il nostro Paese, dovrebbero essere degli autentici punti di riferimento. Vogliamo parlare delle riforme? O dell’evasione...
Ds Virgin sale sul podio di Formula E all'ePrix di Parigi
SEGUICI su facebook
TUTTOMERCATO
LA RICOSTRUZIONE
Daniele Maver presidente di JaguarLandRover Italia taglia il nastro del'inaugurazione del
AMATRICE - Un fiore di primavera. Una gemma. Fra le tristi macerie di quello che fino...
LA CLASSIFICA
PARIGI – Non è per niente un bel primato quello che la Fondazione Vinci Autoroutes...
IL PROGETTO
Chase Carey, nuovo Ceo del circus dopo l'acquisto di Liberty Media
BERLINO - Il nuovo capo della Formula Uno, Chase Carey, sta cercando di inserire nel calendario del...
DIVERTENTE
La Mini Challenge
MILANO - Parte da Imola l'avventura del Mini Challenge 2017. È Il sesto appuntamento...
LE ULTIME PROVE
CALTAGIRONE EDITORE | IL MESSAGGERO | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI   |   PRIVACY
© 2017 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009