Pink Floyd, il batterista Nick Mason si schianta con una McLaren da 3,5 milioni

di Massimo Chiaravalli
Stavolta “The wall” non gli ha portato fortuna. Anzi, il batterista dei Pink Floyd, Nick Mason, contro un muro ci si è andato a schiantare con una delle sue costosissime auto. Una peraltro rarissima, del valore di milioni di euro. Il fatto è avvenuto durante una gara sul circuito di Goodwood nel Sussex, nel giro di prova.

L’auto è una McLaren F1 GTR del 1996, praticamente introvabile perché oltre ad essere un pezzo pregiato è resa ancora più rara dal fatto che è una delle pochissime ad essere stata omologata anche per la guida su strada. La McLaren l'aveva infatti costruita solo per le gare. Il valore? Si parla di almeno 3,5 milioni, ma una versione standard della stessa due anni fa l'aveva venduta l'attore Rowan Atkinson a oltre 12 milioni.

Mentre il batterista stava guidando, a un certo punto ha perso il controllo dell’auto uscendo di pista e andando a sbattere contro le barriere di protezione del circuito. L’ha presa comunque con filosofia e un minimo di humor britannico, commentando il danno alla propria auto con un semplice «ops» sulla propria pagina Facebook.

Mason, 73 anni, è un guidatore esperto, oltre che un appassionato collezionista delle quattro ruote. La sua passione per le auto sportive lo ha portato a spendere cifre folli. Tra i pezzi pregiati della sua collezione c’è anche una Ferrari 250 Gto del valore di 25 milioni di sterline. L’artista comunque dopo il botto si è allontanato dall’auto con le proprie gambe, senza riportare alcuna ferita. Un incidente dal quale dunque è uscito indenne. Il suo portafogli, forse, un po’ meno.
 
 
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
Mercoledì 22 Marzo 2017, 20:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CERCA UN ARTICOLO
Sezione
Parola chiave
   
MILLERUOTE
di Giorgio Ursicino
Ci sono alcune priorità inderogabili che, soprattutto per il nostro Paese, dovrebbero essere degli autentici punti di riferimento. Vogliamo parlare delle riforme? O dell’evasione...
Ferrari Day, sul circuito Ricardo Tormo di Valencia va in scena la passione per il Cavallino
SEGUICI su facebook
TUTTOMERCATO
LA RICOSTRUZIONE
Daniele Maver presidente di JaguarLandRover Italia taglia il nastro del'inaugurazione del
AMATRICE - Un fiore di primavera. Una gemma. Fra le tristi macerie di quello che fino...
LA CLASSIFICA
PARIGI – Non è per niente un bel primato quello che la Fondazione Vinci Autoroutes...
IL PROGETTO
Chase Carey, nuovo Ceo del circus dopo l'acquisto di Liberty Media
BERLINO - Il nuovo capo della Formula Uno, Chase Carey, sta cercando di inserire nel calendario del...
DIVERTENTE
La Mini Challenge
MILANO - Parte da Imola l'avventura del Mini Challenge 2017. È Il sesto appuntamento...
LE ULTIME PROVE
CALTAGIRONE EDITORE | IL MESSAGGERO | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI   |   PRIVACY
© 2017 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009