Un controllo degli pneumatici da parte della Polizia stradale

Sicurezza stradale, al via i controlli della Polizia sugli pneumatici per la campagna "Vacanze Sicure"

  • condividi l'articolo
  • 240

ROMA - «Vacanze Sicure»: l’iniziativa di Polstrada e “Pneumatici sotto controllo” per sensibilizzare gli automobilisti sull’importanza della manutenzione per la sicurezza stradale è ai nastri di partenza. Vedrà coinvolte Emilia Romagna, Sicilia, Calabria, Trentino Alto Adige, Sardegna e Puglia. I controlli previsti dal 20 aprile al 5 giugno sono oltre 10.000. «Le infrazioni più comuni statisticamente nel corso degli anni - spiega una nota - sono le gomme lisce, danneggiate, non rispondenti alla carta di circolazione o non omologate».
 

 

L’iniziativa negli scorsi anni ha portato risultati positivi sia ai fini dell’informazione e sensibilizzazione, sia ai fini della riduzione delle infrazioni. «Con un parco auto sempre più vecchio, il 50% ha più di 10 anni, la manutenzione dell’ auto assume un ruolo fondamentale per la sicurezza stradale», spiegano Polstrada e “Pneumatici sotto controllo”. Prima di mettersi in viaggio la raccomandazione è dunque quella di effettuare un controllo da un gommista e l’eventuale gonfiaggio. Un’operazione che, nonostante i rivenditori specialisti effettuino gratuitamente, non viene eseguita dagli automobilisti.

«Oltre il 52% degli automobilisti circola con gomme sottogonfiate - dice Fabio Bertolotti, Direttore Assogomma - creando un problema di sicurezza ma anche un danno per l’ambiente». Sul tema il Direttore del Servizio Polizia Stradale Giuseppe Bisogno osserva: «Purtroppo sono ancora troppi i conducenti che circolano con pneumatici lisci o danneggiati e che utilizzano pneumatici non omologati. Per contrastare questa tendenza è necessario un impegno a 360 gradi: prevenzione, controlli, informazione».
 

  • condividi l'articolo
  • 240
Martedì 11 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 12-04-2017 14:15 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti