Fiesta Vignale, anteprima per la compatta di lusso al FordSocialHome Milano

MILANO - Pochi pulsanti su plancia e volante, strumentazione ispirata all'utilizzo di smartphone e tablet e imperniata sul grande schermo a colori da 8 pollici, ergonomia affinata tramite software di tracciatura dello sguardo, così in Ford hanno progettato l'interno della nuova Fiesta. L'abitacolo della settima generazione della vettura tedesca, esposta a Milano in anteprima nazionale nella più raffinata versione Vignale, è stato spiegato questa mattina da chi l'ha disegnato, Amko Leenarts, responsabile del Global Interior Design del Costruttore. In un interessante incontro con la stampa e gli studenti dell'Istituto Europeo di Design, avvenuto presso il centralissimo Ford Social Home, Leenarts ha messo in evidenza alcuni punti interessanti che hanno guidato il progetto.

Tappa italiana dell'Interior Design Tour, organizzato dalla Casa dell'Ovale Blu proprio per presentare la nuova Fiesta, il dibattito meneghino ha messo in evidenza l'importanza delle prime impressioni percepite dall'automobilista all'interno di un'auto per determinarne l'acquisto. ''Le persone impiegano circa 180 secondi per capire se un prodotto piace o no - sottolinea Leenarts -, e questo accade anche per la scelta dell'auto. Sin dal primo contatto con l'automobile, si creano delle connessioni che attivano i diversi sensi, grazie all'odore, al tatto con le superfici o al semplice rumore della portiera che si chiude. Spetta ai designer evidenziare l'importanza di queste sensazioni e influenzarle in senso positivo, perchè di una macchina ci si innamora del design esterno ma la si sposa per quello interno''.

Per questo, chiariscono in Ford, per realizzare l'abitacolo della nuova Fiesta è stato coinvolto un team di designer e psicologi che per ricreare un'ambientazione fluida e coinvolgente ha trascorso centinaia di ore ad analizzare le abitudini relative all'esperienza di bordo e al modo in cui le persone interagiscono con la propria auto, utilizzando strumenti avanzati come per esempio un software di tracciatura dello sguardo. ''Abbiamo dedicato - ha chiarito Leenarts - un'attenzione maniacale a elementi e caratteristiche che a volte non sono immediatamente distinguibili ma che costituiscono una parte importante della percezione generale che l'auto trasmette ai clienti. Il nostro obiettivo era creare diverse declinazioni di Fiesta facendo in modo di farle ammirare ogni volta che se ne incrocia una''.

Nello show room virtuale che Ford ha allestito nel cuore di Milano, in via Gonzaga, si è poi parlato di design in generale oltre che dei concetti ispiratori seguiti per la Fiesta. L'auto, nelle concessionarie da giugno, sarà esposta a Milano sino a metà aprile in prima nazionale nel FordSocialHome nell'esclusivo allestimento Vignale (in arrivo a fine anno), caratterizzato da interni impreziositi da lussuosi rivestimenti in pelle e dettagli tipo radica.
 
 
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
Giovedì 16 Marzo 2017, 20:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CERCA UN ARTICOLO
Sezione
Parola chiave
   
MILLERUOTE
di Giorgio Ursicino
Un flash della recente storia italiana attraverso la storia della Piaggio. Al pari di altre grandi aziende come Fiat e Pirelli, la società di Pontedera ha legato la sua evoluzione e i suoi...
Toyota al salone di Ginevra 2017. Intervista ad Andrea Carlucci
SEGUICI su facebook
TUTTOMERCATO
NUOVE REGOLE UE
Due seggiolini con lo schienale
ROMA - “Ad oggi non è prevista alcuna sanzione per chi continuerà a usare i...
SICUREZZA AL VOLANTE
Il manichino big size
ROMA - Anche i crash test dummies, i manichini usati per provare la sicurezza dei veicoli, si...
TEST AUSTRALIA
Maverick Vinales domina anche la terza giornata di test in Australia
PHILLIP ISLAND - Maverick Vinales ha dominato anche il terzo giorno di test della Motogp sul...
IL NUOVO GIOIELLO
La Ferrari SF70H
MARANELLO - Si chiama SF 70 H, dove la h sta per la motorizzazione Hybrid, la Ferrari che...
LE ULTIME PROVE
CALTAGIRONE EDITORE | IL MESSAGGERO | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI   |   PRIVACY
© 2017 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009