DS sempre più Regina, tutto il fascino e l'esclusività del lusso francese

di Nicola Desiderio
PARIGI - L’auto di lusso che parla la lingua di Flaubert, Chateaubriand e Maupassant si chiama DS, una volta era tutt’uno con Citroën, ma da un paio d’anni cammina con le proprie gambe e ha in mente un’idea ben precisa: mettere nelle proprie automobili tutto quello che nel mondo è identificato come tipicamente francese, nella sua massima espressione di raffinatezza. Ecco che DS, dopo aver completato la rivisitazione della propria gamma con la DS3 e in attesa di ulteriori novità che porteranno alla creazione di una gamma globale composta da 6 modelli, ha deciso di utilizzare il salone di casa per puntare sui propri valori e la tradizione in un stand completamente nuovo. Spazio dunque ad un’esposizione con 180 disegni di stile e diversi modelli in scala tra cui la “Hippopotame” del 1949, lungo 1 metro e del peso di 23 kg, costruito per sviluppare lo stile del progetto VGD che poi avrebbe portato alla DS, soprannominata all’inizio proprio “ippopotamo” per l’apertura del cofano motore.

Se questa è il passato, il futuro è il concept E-Tense già visto a Ginevra, un coupé 2 posti che racchiude tutto quello che DS sarà: motore elettrico, stile e posizionamento sempre più distanti da mamma Citroën, sportività impersonato dalla gamma DS Performance e poi gusto e raffinatezza per l’abitacolo, con il meglio dell’artigianalità, del gusto e della tecnologia francese, ma anche servizi innovativi. Ognuno di questi aspetti ha avuto un richiamo sullo stand, a cominciare dalla DSV-02, che partecipa al campionato di Formula E per monoposto elettriche. Alla capacità artigianale era invece dedicata lo spazio denominato Savoir Faire dove si potevano apprezzare tutti i pezzi di selleria, orologeria, gioielleria e haute couture.

DS ha inoltre presentato il programma di personalizzazione Commandes Spéciales. Il primo pezzo di questa e vera e propria maison, frutto di 4 mesi di lavoro artigianale, è una DS5 suggerita ad una cliente proprio dalla E-tense. Identica è infatti la tinta verde amétrine utilizzata per il velluto nell’abitacolo, i tappetini e il raso che riveste il set di valigie in vitello cucito a mano. La pelle Nappa usata per l’abitacolo è cucita con una raffinatissima trama ad intreccio o riveste superfici insolite come la cappelliera, provvista di un soffietto per riporre l’abito da sera, mentre la carrozzeria è verniciata in Stardust Black, ricca di luccichii, e la leva del cambio è in titanio stampato in 3D. A Parigi DS ha anche presentato Only You, il programma di servizi e privilegi come il contatto diretto con l’assistenza clienti, il valet parking personalizzato, la possibilità di partecipare ad eventi esclusivi, esperienze o anche affittare un auto.
 
 

 
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
Giovedì 10 Novembre 2016, 19:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CERCA UN ARTICOLO
Sezione
Parola chiave
   
MILLERUOTE
di Giorgio Ursicino
Fiat Chrysler archivia un trimestre da record e il titolo vola in borsa riportando in territorio positivo (+0,15%) l’intero indice di Piazza Affari. Le contrattazioni delle azioni del gruppo...
Ford Mustang è la sportiva più venduta al mondo, oltre 150.000 esemplari venduti nel 2016
SEGUICI su facebook
TUTTOMERCATO
MODERNISSIMA
La linea di produzione della Alfa stelvio nella fabbrica di cassino
CASSINO - Auto premium possono solo nascere in una fabbrica premium. Oppure, dimmi da dove vieni e...
LA RIVOLUZIONE
Le retromarce, l'inversione di marcia, i posteggi e le uscite dalle aree di parcheggio, ma...
L'EVENTO
Una vecchia monoposto di Formula E transita a Roma con sullo sfondo il Colosseo
ROMA - Alla fine l'ok è finalmente arrivato. L’Aula Giulio Cesare dà il suo...
LA PRESENTAZIONE
La locandina della 40^ edizione della Dakar
PARIGI – La Dakar celebra la 40° edizione, la decima in Sudamerica, tornando in...
LE ULTIME PROVE
CALTAGIRONE EDITORE | IL MESSAGGERO | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI   |   PRIVACY
© 2017 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009