La Vespa elettrica

Vespa Piaggio, il cuore si fa elettrico. Al salone di Milano agli scooter aumentano le ruote

di Antonino Pane
  • condividi l'articolo

MILANO - Due, tre, quattro ruote. Tanta tecnologia, tantissima connettività, all’Eicma 2018 gli scooter guardano al futuro. Per il made in Italy riconosciuto nel mondo in primo piano c’è la Vespa Elettrica dove tutto, anche il più piccolo particolare, ha origine nello stabilimento di Pontedera. Può percorrere cento chilometri con la batteria carica e, soprattutto, quasi azzera i costi di manutenzione. Piaggio ha mantenuto le linee della Vespa Primavera e occupato lo spazio del motore termico con un pacco di batterie al litio capace di ricaricarsi in sole 4 ore ad una normale presa elettrica da 220 Volt. Il gioiello è connesso al mondo attraverso il suo display che, grazie ad una app sul telefonino, consente al guidatore che usa un casco bluetooth di utilizzare anche le funzioni dello smartphone. Connessione in primo piano anche per Bmw che presenta il C 400 GT la variante Gran Turismo dello scooter di medie dimensioni. Display Tft a colori da 7,5 pollici totale riproduzione di tutte le funzioni presenti sullo smartphone. Dopo la versione X, dunque, ecco la Gran Turismo orientata a maggiore comfort e maggiore versatilità di guida. Motore monocilindrico potente ed efficiente, combinato con trasmissione Cvt, supporti antivibrazioni e Asc. Il C 400 GT è alimentato da un motore monocilindrico capace di erogare una potenza di 34 cv.
 

 

Allo stand Yamaha i nuovi XMax Iron Max. Edizioni speciali disponibili nelle tre cilindrate 125, 300 e 400 cc. Estetica accattivante, prestazioni sportive e grande praticità. Solo due ruote? No, Yamaha completa anche la gamma tre ruote con il nuovo Niken Gt: più protezione e comfort di guida. E a proposito di tre ruote ecco il nuovo Piaggio MP3 Hpe. Una versione che monta l’ultima evoluzione del monocilindrico Piaggio di 300 cc, 4 tempi, 4 valvole, raffreddato a liquido e a iniezione elettronica. Dalle tre alla quattro ruote, ecco Quadro con XQooder e Nuvion. L’obiettivo è quello di facilitare gli spostamenti, attraverso lo sviluppo di soluzioni tecnologiche e garantire una elevata sicurezza.
 

 

Honda aggiorna i suoi gioielli con cui ha scalato tutte le classifiche di vendita. La versione 2019 di Sh è equipaggiata con controllo di trazione Hstc (Honda Selectable Torque Control) e Smart Top Box (apertura, chiusura e sgancio senza chiave). In Italia sarà come sempre commercializzato anche con parabrezza e paramani di serie. E poi l’X-Adv. Dopo il controllo di trazione Hstc e modalità “G” del cambio Dct per il fuoristrada, ecco per il 2019 con ritocchi alle varianti di colore con un nuovo verde che si fa notare.

Da Kymco c’è Agility +300 che va a completare la famiglia di ruote alte taiwanesi. Il nuovo Agility + 300 punta tutto sulla praticità unita alla tecnologia. Peugeot presenta E-Ludix versione elettrica dell’ormai storico Peugeot Ludix. Raggiunge i 45 km orari grazie a una batteria Bosch a ioni di litio. C’è anche E-Metropolis la versione elettrica dello scooterone Peugeot a tre ruote. Ha un potente motore che tocca i 135 km orari.
 

  • condividi l'articolo
Domenica 18 Novembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 10:06 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti