Un furgoncino per la ricarica di e-Gap a Roma

E-Gap con Eataly per sviluppare la mobilità sostenibile. Ai clienti voucher di 20 euro per ricarica omggio e kit di spesa

  • condividi l'articolo

E-Gap, il primo servizio di ricarica rapida urbana, mobile e on demand in Europa, diventa partner di Eataly per incentivare la diffusione della mobilità sostenibile. Lo rende noto un comunicato in cui si spiega che l’accordo prevede, tra le altre cose, la consegna di un voucher E-Gap del valore di 20 euro ai clienti Eataly che ne faranno richiesta e anche la fornitura di un kit spesa Eataly ai clienti che richiederanno il servizio di ricarica. Le iniziative riguarderanno le quattro città italiane in cui il servizio di E-Gap è già attivo e in cui sono presenti gli store Eataly (Roma, Milano, Torino e Fico Eataly World a Bologna, il parco tematico sul cibo). Presso gli infobox di questi store sarà posizionata una targa con apposito QR code che consentirà ai clienti Eataly di richiedere la ricarica in omaggio. Saranno inoltre previste giornate dedicate alla ricarica gratuita presso i parcheggi di Eataly Roma, Eataly Torino e di Fico Eataly World.

La partnership mira anche a incentivare l’uso dell’ auto elettrica tra i potenziali clienti «mostrando l’accessibilità e la facilità di utilizzo della ricarica on demand» ha spiegato Francesco De Meo, Head of Marketing di E-Gap. Il kit di spesa Eataly che sarà fornito ai clienti E-Gap sarà composto da una confezione di spaghetto Igp, succo di Datterino Rosso, Olio Evo e una busta di carta riciclata Eataly. E-Gap ha annunciato l’arrivo del proprio servizio entro la fine dell’anno anche in Francia, Spagna, Germania, Olanda, Gran Bretagna e in Grecia. L’azienda sta inoltre lavorando a un ampliamento della propria flotta dei mezzi adibiti al servizio di ricarica elettrica on-demand: entro la prossima estate sono previsti 100 nuovi e-van, con l’obiettivo di raggiungere la quota di 500 mezzi di ricarica green entro il 2024. E-Gap tramite l’omonima app per smartphone, consente di ricevere una ricarica a domicilio, di livello «fast charge» ed eseguita tramite e-van a zero emissioni.

  • condividi l'articolo
Giovedì 7 Aprile 2022 - Ultimo aggiornamento: 08-04-2022 09:48 | © RIPRODUZIONE RISERVATA