Via libera del board di Peugeot
alla fusione con Fiat-Chrysler

Fusione Peugeot-Fca, via libera del board di Psa

  • condividi l'articolo
  • 1

Ok del consiglio di sorveglianza di Psa al Protocollo di accordo per le nozze con Fiat-Chrysler: lo dicono all'ANSA fonti vicine al dossier. Secco «no comment», invece dal gruppo Psa, che non conferma ma nemmeno smentisce le indiscrezioni.

Dopo il via libera del board di Psa alla fusione è attesa nelle prossime ore una riunione del cda di Fca per adottare un analoga decisione. Con la fusione nascerà il quarto produttore di auto al mondo con 8,7 mln di euro immatricolate ogni anno. Le sinergie attese sono stimate in 3,7 mld. La governance prevede cinque consiglieri a Fca e altrettanti a Psa cui spetterà il ceo che sarà Carlo Tavares. La presidenza del nuovo gruppo spetterà a John Elkann.

  • condividi l'articolo
  • 1
Martedì 17 Dicembre 2019 - Ultimo aggiornamento: 18-12-2019 00:32 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti