A Marburg, saranno messe in mostra le auto con cui ha corso il leggendario pilota di 47 anni così come gli oggetti di Schumacher che non sono stati mai stati esposti al pubblico

Schumacher, Corinna ed i figli inaugurano una mostra sul campione di F1

  • condividi l'articolo
MOTORSPORT

MARBURG - Una mostra sul tedesco Michael Schumacher, sette volte campione del mondo di Formula 1, è stata inaugurata oggi, alla presenza dei familiari dell'ex pilota nella città di Marburg nell'ovest della Germania. Saranno messe in mostra le auto con cui ha corso il leggendario pilota di 47 anni così come gli oggetti di Schumacher che non sono stati mai stati esposti al pubblico. La mostra rimarrà aperta per due anni.
 

Tra i 200 ospiti presenti all'inaugurazione la moglie di Schumacher Corinna e i due figli del campione, così come l'ex capo della Mercedes Motorsport, Norbert Haug. Il famoso ex pilota di Formula 1 sta cercando di recuperare dal grave incidente di sci avvenuto il 29 dicembre 2013, che gli ha causato un grave trauma cranico. Dopo mesi di coma nel settembre 2014 è stato in grado di tornare a casa dopo aver trascorso alcune settimane in una clinica di riabilitazione a Losanna, in Svizzera. Il suo attuale stato di salute è sconosciuto.

Qualche giorno fa è uscita la notizia circa le spese per le cure per la lenta guarigione di Michael Schumacher che costerebbero dieci milioni di euro all'anno. È quanto affermato dalla stampa inglese, parlando di circa 191.000 euro a settimana per un totale di 10,2 milioni di euro annui. Una cifre considerevole, ma che i grandi guadagni accumulati dal sette volte campione del mondo di F.1 nella sua lunga e luminosa carriera renderebbero sostenibile per la sua famiglia.

Recentemente Luca di Montezemolo, sulle condizioni del 7 volte iridato di F.1,  ha detto: "Ho continuamente notizie di Schumacher e purtroppo non sono buone".

 

  • condividi l'articolo
Lunedì 15 Febbraio 2016 - Ultimo aggiornamento: 16-02-2016 12:25 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti