La nuova Audi FE05 e-tron

Audi presenta la FE05 e-tron: il nuovo gioiello ancora più efficiente per puntare al bis del titolo

di Mattia Eccheli
  • condividi l'articolo

ROMA – Campione del mondo a squadre in carica, nella prossima stagione di Formula E – quella che scatta il 15 dicembre in Arabia Suadita - il team Audi Sport Abt Schaeffler schiera addirittura quattro nuove monoposto. Oltre alle due Audi e-tron Fe05 affidate ai confermati Lucas di Grassi e Daniel Abt, ci saranno anche quelle della scuderia cliente, la Virgin Racing, che è rimasta senza fornitore dopo la scelta dei francesi di Ds di affiancare i cinesi di Techeetah.

Come è noto, per la prima volta da quanto è stato lanciato il campionato full electric non impone più ai partecipanti di effettuare il cambio macchina a metà gara. Con le nuove specifiche tecniche della Gen 2, i piloti dovranno arrivare fino in fondo amministrando e distribuendo l'energia sui 45 minuti di gara (più un giro). A parte motore, inverter, trasmissione, sospensioni posteriori e software, le monoposto sono identiche. Già l'anno scorso Audi aveva dimostrato di disporre di bolidi veloci ed efficienti, anche se la superiorità è emersa solo dopo il poco meno che disastroso avvio.

Il propulsore è frutto dello sviluppo congiunto della casa dei Quattro Anelli e di Schaeffler: la quasi totalità del drivetrain (95%) è stata rinnovata, mentre il peso è stato limato del 10%. «Abbiamo mantenuto il concept della trasmissione, affinando i dettagli e riprogettando i componenti», ha dichiarato Tristan Summerscale, Project Leader Formula E di Audi. Gli ultimi test collettivi, in seguito ai quali sono ammesse solo correzioni al software, sono in programma a Valencia, in Spagna, tra pochi giorni.

Anche la Audi e-tron Fe05 ha una potenza massima limitata: nelle qualifiche a 340 cavalli, mentre in gara addirittura a 272. Costituiscono un'eccezione le cosiddette “activation zone”, cioè particolari tratti del percorso in cui i piloti possono beneficiare di una spinta suppletiva, fino a 306 cavalli. Gli organizzatori della Formula e hanno confermato anche il “fan boost”: i piloti più “votati” potranno disporre per pochi secondi dell'intera potenza. Lo spunto della monoposto tedesca è di 3,1 secondi da 0 a 100 orari. La velocità massima raggiunge i 240 km/h. «Quando mi schiero in pista attorniato da altre auto, mi sento come in un film di fantascienza – ha sorriso Daniel Abt - Rispetto alle precedenti monoposto, la nuova vettura ha un design decisamente più aggressivo e futuristico».

 

  • condividi l'articolo
Domenica 4 Novembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 05-11-2018 11:42 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti