Leonardo Pulcini sul podio a Silverstone

F3, Pulcini trionfa a Silverstone. Grande prova del pilota romano del team inglese Hitech

di Massimo Costa
  • condividi l'articolo
MOTORSPORT

SILVERSTONE - Il weekend di Silverstone è stato estremamente positivo per i colori italiani. Se tutta l’attenzione era rivolta al duello in F1 tra Max Verstappen e Charles Leclerc, nelle gare di supporto al Mondiale, quelle di F2 e F3, i nostri piloti si sono distinti al meglio. In F2, Luca Ghiotto che vi abbiamo presentato proprio alla vigilia della trasferta inglese, ha vinto salendo così al terzo posto in campionato, mentre in F3 si è registrato il primo successo stagionale di Leonardo Pulcini. Il ragazzo del team inglese Hitech si è imposto con autorità in gara 2, recuperando forte dalla quarta posizione iniziale. Ma chi è Pulcini? E che serie è la F3?

La categoria cadetta, dal 2019 ha rimpiazzato quella che prima si chiamava GP3 e che era già presente nei weekend europei della F1. La Federazione ha cambiato le carte in tavola, cancellando la F3 così come la conoscevamo fino al 2018 (con telai Dallara e motori Volkswagen o Mercedes da 270 cavalli e gare accorpate al DTM), e andando a sostituire il nome GP3 con F3. Le monoposto sono le ex GP3 riviste, ovvero le Dallara-Mecachrome con potenza di 380 cavalli. Il format segue quello della F2: un turno di prove libere, una qualifica, due gare, il tutto a corollario della F1. La vecchia F3 prevedeva invece due turni di prove libere, due qualifiche e ben tre gare. I posteri ci diranno se la scelta della Federazione è stata ben ponderata. Di sicuro, la nuova F3 ha subito avuto grande successo tra i piloti che sono ben trenta suddivisi in dieci team (tre vetture per squadra). Un livello altissimo che comprende i giovani pupilli delle Academy di Ferrari, Renault, Red Bull, Honda e Sauber Alfa Romeo.


Pulcini per la stagione 2019 ha scelto di rimanere nella ex GP3, che aveva già affrontato nel 2017 e 2018. Nato a Roma il 25 giugno 1998, Leonardo è stato uno dei migliori kartisti a livello mondiale e nelle formule ha debuttato nel 2014 con la F4 Italia ottenendo il 4° posto. Nel 2015 e 2016 ha gareggiato nella Euroformula Open (monomarca europeo con vetture di F3 Dallara-Toyota) vincendo il titolo alla seconda stagione con il team spagnolo di Adrian Campos. Nel 2017, la salita in GP3 con la inglese Arden, ma poche soddisfazioni, che invece sono arrivate l’anno seguente con Campos, impegnato anche in questa serie. Ritrovato il feeling con il team iberico, Pulcini ha ottenuto due vittorie e la quarta piazza finale. A fine 2018 ha anche provato la monoposto di F2, ma alla fine ha deciso di optare per la nuova F3 firmando per il team Hitech. L’avvio di campionato è stato avaro di buoni risultati, ma già in Austria il passo è migliorato ottenendo la quinta posizione in gara 2. Poi, in Gran Bretagna tutto è andato al meglio con la quarta piazza nella prima corsa e la vittoria nella seconda gara. Pulcini però, si ritrova lontano dalla vetta della classifica generale in quanto al momento conta 35 punti contro i 114 del leader Robert Shwartzman, pilota russo parte del Ferrari Driver Academy. Ma la stagione è ancora lunga e se Leonardo proseguirà a raccogliere piazzamenti importanti, tutto potrà accadere.

  • condividi l'articolo
Venerdì 19 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento: 17:31 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti