Jean-Philippe Imparato - Ceo di Alfa Romeo - in una una divertente immagine con la band dei suoi ‘fabfour’. Si vedono da sinistra con Imparato, Francesco Calcara; Daniel Guzzafame; Antonio Casarella e Alejandro Mesonero Romanos

Alfa Romeo Tonale, poche ore all’evento globale di lancio. Lo anticipano Imparato e la sua “band” con foto stile Abbey Road

  • condividi l'articolo

TORINO - Ancora poche ore e Stellantis accenderà i riflettori su Tonale, il nuovo suv compatto strategico per il futuro del brand premium Alfa Romeo. Con questo debutto, che coincide con il primo modello della nuova ‘erà e con la prima auto elettrificata della Casa del Biscione, Alfa Romeo imbocca una nuova strada, puntando a far crescere significativamente le vendite e scendendo in campo ad armi pari (se non addirittura superiori) per competere con i brand premium rivali. Una vera ‘Tonale Road’ che verrà svelata durante l’evento “La Metamorfosì i” in programma per l’8 febbraio e che ha spinto Jean-Philippe Imparato - Ceo di Alfa Romeo - ha diffondere via Twitter una divertente immagine con la band dei suoi ‘fabfour’. Si vedono, con Imparato, Francesco Calcara che si esibisce al marketing; Daniel Guzzafame alla gestione prodotto; Antonio Casarella al manufacturing e Alejandro Mesonero Romanos al design. Tutti, davanti ad un Tonale ancora nascosto, replicano la celebre camminata dei Beatles sulle strisce pedonali di Abbey Road, in attesa di poter entusiasmare con la loro esecuzione il mondo degli appassionati Alfa Romeo.

Nell’evento in streaming dell’8 febbraio, il nuovo suv di segmento C (diretto concorrerente di Audi Q3 e dei modelli analoghi) verrà svelato in ogni dettaglio, compreso il nuovo sistema propulsivo ibrido plug-in. Non ci saranno sorprese eclatanti dal punto di vista del design, rispetto al concept di Tonale che era stato presentato al Salone di Ginevra del 2019. Questo perché Imparato e la sua ‘band’ hanno gestito lo sviluppo del secondo suv Alfa Romeo con il preciso compito di non stravolgere il progetto iniziale, seppure con i dovuti adattamenti. Tra le modifiche - segnala il magazine britannico Autocar - Tonale in versione finale mostrerà nella parte anteriore una separazione tra cofano e paraurti anteriore più evidente, per meglio accogliere gruppi ottici high tech sottili ma di dimensioni maggiori. Anche in coda sarà possibile scoprire un lunotto cresciuto in ampiezza - pur restando fedele nei riferimenti al design del passato Alfa - così come sono state riviste le forme della fanaleria posteriore.

  • condividi l'articolo
Lunedì 7 Febbraio 2022 - Ultimo aggiornamento: 08-02-2022 19:36 | © RIPRODUZIONE RISERVATA