Benzina, nuovo aumento dei prezzi: sale ai massimi dal 2015

Benzina, nuovo aumento dei prezzi: cresciuti ai massimi dal 2015. «Nei prossimi giorni sensibili aumenti»

  • condividi l'articolo
  • 536

Il rialzo del petrolio innesca un nuovo rialzo dei prezzi della benzina al distributore. Dopo i rialzi effettuati ieri da Eni, oggi a intervenire in salita sui prezzi raccomandati di benzina e diesel sono IP, Italiana Petroli, Q8 e Tamoil (+1 cent su entrambi i carburanti).

In base all'elaborazione di Quotidiano Energia e Staffetta Quotidiana all'Osservaprezzi carburanti del Mise, il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della benzina è pari a 1,620 euro/litro, mantenendosi sui massimi dal 2015, quello del diesel e di 1,493 euro/litro. Il prezzo medio della benzina servito è tra 1,732 e 1,744 euro/litro. Il Gpl va da 0,632 a 0,657 euro/litro.

«Vi sono le condizioni per una aspettativa di aumento sensibile dei prezzi, nella media del mix tra i prodotti benzina e gasolio, nei prossimi quattro giorni, con scostamenti compresi in 1 centesimo al litro in più». È la previsione contenuta nel bollettino settimanale dei gestori di impianti di distribuzione di Figisc e Anisa aderenti a Confcommercio.

 

  • condividi l'articolo
  • 536
Venerdì 18 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 19-05-2018 16:05 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2018-05-18 12:21:06
Certo la lobby dei petrolieri! Quando il petrolio costava 40 dollari a barile col cavolo che hanno abbassato i prezzi! E lo Stato è complice di questa banda di ladri!
2018-05-18 14:08:16
questi so capaci di aumentare 1 centesimo al giorno tutti i giorni.....
2018-05-18 14:23:31
Ci aveva visto bene antonello venditti, non un mondo ma siamo un paese di ladri. Già ora la benzina e diesel costano 30 centesimi al litro in più rispetto alla germania, al belgio e ora aumentano ancora. Tanto accettiamo tutto, dove sta l'Authority governativa che controlla i prezzi?
2018-05-18 14:42:13
Certo furbi questo del costituendo Governo. Proclamano che aboliranno le vecchie accise delle guerre coloniali ed ecco che le compagnie petrolifere ti sparano subito un bel rincaro. Tutto concordato
2018-05-18 15:42:20
Bravi, continuate cosi'. Dopo che ci avrete spolpati del tutto, venite pure a rosicarci le ossa.