Candida Uderzo, arzilla vecchietta di Breganze (Vicenza) con la sua patente rinnovata

Centenaria rinnova la patente: «Il segreto è amare la vita». L’arzilla vecchietta potrà guidare altri due anni

  • condividi l'articolo

VICENZA - Quando il mese scorso si è presentata in autoscuola per il rinnovo della patente, nessuno ha avuto dubbi. Anche con i suoi 100 anni sulle spalle Candida Uderzo, arzilla vecchietta di Breganze (Vicenza), ci vede benissimo, ragiona e sa guidare l’auto. Il risultato è che la donna senza alcun problema si è vista rinnovare la patente per i prossimi due anni. «Io guido da sempre. Mi piace essere autonoma - confida - anche per non pesare su mio figlio. Questo rinnovo mi rende felice e mi farà sentire libera ancora un pò».

La signora Candida si sente in perfetta forma. «Sono fortunata: ho 100 anni, essere così in salute stupisce anche me. Non prendo mai medicinali - precisa - al massimo ogni tanto qualche pastiglia per dormire». L’unica sfortuna che le è capitata è di aver perso il marito da giovane. In quel momento la svolta. «Ho pensato che rimanere vivi voleva dire godersela fino in fondo - spiega - . E non rinunciare a nulla. Come prima cosa ho cominciato a marciare. Andavo con le amiche a fare lunghe passeggiate. mi ha aiutato molto a superare il lutto. una volta in pensione mi sono iscritta al gruppo marcia Laverda di Breganze. E da quel momento non ho peso un’uscita. Ogni domenica alle 6 - conclude - mi trovate sull’uscio di casa pronta a partire».

  • condividi l'articolo
Lunedì 15 Agosto 2022 - Ultimo aggiornamento: 16-08-2022 18:32 | © RIPRODUZIONE RISERVATA