Claudio Nobis

Addio a Nobis: ciao Claudio, un maestro indimenticabile sempre alla ricerca della notizia

di Alessio Franco
  • condividi l'articolo
  • 113

Ricordare Claudio non è semplice. Anzi è impossibile farlo. Lo potrei ricordare come giornalista, come amico, come mentore, come fratello, come secondo padre, come confidente o come figlio.  Claudio era semplicemente unico, con quella sua capacità analitica di confrontarsi su qualsiasi argomento, in ogni situazione ed a ogni costo. Sempre alla ricerca della notizia, perchè come diceva sempre lui,  «il vero giornalista è colui che è sempre alla ricerca e prima o poi qualcosa trova» .

Claudio è stato un innovatore ed ha ideato dei formati editoriali che hanno influenzato la comunicazione dagli anni ottanta ai nostri giorni. E’ stato un maestro per tutti, nessuno escluso. Ed è per questo motivo che ogni volta che leggeremo di automobili, ci sarà sempre una parte di Claudio Nobis che ancora vive e non morirà mai.    

  • condividi l'articolo
  • 113
Domenica 11 Novembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 14-11-2018 01:33 | © RIPRODUZIONE RISERVATA