Due modelli Dacia in versione Brave

Le Dacia in versione Brave, serie speciale con stile crossover e contenuti molto ricchi

  • condividi l'articolo
  • 66

MILANO - La più grande palestra italiana al coperto dedicata all'arte dell'arrampicata, la Rock Spot Nord Ovest di Pero (comune della periferia milanese), è stata scelta dalla Dacia per presentare la serie speciale Brave, una proposta trasversale nella gamma della Casa di Pitesti, caratterizzata da uno stile crossover e da contenuti particolarmente ricchi.

«Dal 2007 - ha chiarito nel corso dell'evento Francesco Fontana Giusti, responsabile della comunicazione italiana per il gruppo Renault - abbiamo superato in Italia le 291mila unità. Nei primi due mesi del 2017 abbiamo messo a segno un +12,4%, con 1.200 veicoli in più. Un successo che alimentiamo con le serie limitate, come Brave».

Disponibile per Sandero Stepway, Logan MCV, Lodgy, Dokker e Duster, la nuova proposta punta a innalzare ulteriormente le vendite ''alto di gamma'' del costruttore rumeno che già pesano per una percentuale che va dall'80 all'88% (allestimenti Laureate e Stepway), a seconda del modello. Sull'onda dei risultati commerciali di questi anni, poi, Dacia sta cercando di liberarsi dell'etichetta di marchio ''low cost'', in favore di quella di ''acquisto intelligente'', e le Brave rappresentano un'importante pedina in questa strategia.

In vendita dall'8 aprile, le ultime arrivate hanno come elementi distintivi l'esclusiva tinta di carrozzeria grigio Islanda, messa in risalto da specifici cerchi in lega grigi o alluminio da 16'', cui si aggiungono le slitte paracolpi anteriori e posteriori e l'altezza da terra maggiorata, comuni alle Stepway. A livello di equipaggiamento prevedono sellerie con personalizzazioni e impunture color rame, volante rivestito in pelle, climatizzatore manuale, sistema di infotainment con navigatore satellitare (Media Nav Evolution), park assist con telecamera posteriore, oltre al controllo automatico della velocità di crociera (cruise control) e ai vetri elettrici anteriori e posteriori. Insomma, di ''low cost'' hanno davvero poco.

Questa serie speciale è stata sviluppata per quattro modelli su cinque a partire dall'allestimento Stepway, rispetto a cui presenta un listino superiore di 100 euro, a fronte di contenuti aggiuntivi del valore di 600 euro. Fa eccezione solo la Duster, che nasce su base Laureate: per 1.100 euro in più offre dotazioni supplementari per 2.100 euro. Il prezzo di attacco della proposta Brave di 11.850 euro è riferito alla Sandero, equipaggiata con motore a benzina 0,9 TCe 90 cv.

Le novità 2017 per Dacia, però, non si fermano qui. In proposito, Fontana Giusti sottolinea: «Con le Brave arrivano contemporaneamente l'introduzione della “fase 2” per Lodgy e Dokker, che segue l'analogo rinnovamento effettuato nei mesi scorsi con Sandero e Logan MCV, la disponibilità del cambio EDC sulla Duster e il nuovo allestimento Stepway per la Logan MCV».

Andando più nel dettaglio, il restyling di Dokker e Lodgy ha interessato principalmente il frontale, prevede una differente modanatura posteriore e cerchi dal design originale. All'interno sono stati introdotti il volante a quattro razze, nuove sellerie e materiali, oltre a tavolini posteriori. Su Dokker nell'equipaggiamento si aggiunge la retrocamera, già disponibile per Lodgy. Per entrambe gli ordini sono stati aperti in febbraio. Il cambio EDC (Efficient Dual Clutch) sulla Duster, ordinabile dal 7 marzo, viene proposto con il motore 1.5 DCi da 110 cv.

Infine c'è la Logan MCV Stepway, i cui ordini sono possibili dal 24 marzo: si caratterizza per un'altezza rialzata di 50 mm, nuovi proiettori anteriori, specifiche cornici dei fendinebbia, specchietti ''dark metal'' come le barre sul tetto, slitte paracolpi anteriori e posteriori. Posteriormente si notano i fanali bruniti. Inedito è anche lo stile dei cerchi e all'interno spiccano i differenti tessuti utilizzati per i sedili, il rivestimento ''soft touch'' del volante, più morbido, nuove cromature e il ricamo Stepway sugli schienali dei sedili.
 

 

  • condividi l'articolo
  • 66
Mercoledì 29 Marzo 2017 - Ultimo aggiornamento: 30-03-2017 20:01 | © RIPRODUZIONE RISERVATA