Mike Manley con John Elkann

Manley lascia Stellantis, guiderà AutoNation in Usa. Elkann, è stato decisivo per la nascita del nuovo gruppo

  • condividi l'articolo

TORINO - Dopo vent'anni Mike Manley, l'uomo della rinascita dell'iconico brand Jeep, lascia Stellantis. Guiderà dal primo novembre AutoNation, il più grande rivenditore automobilistico degli Usa, con sede in Florida. Un gruppo gigantesco che vende oltre 13 milioni di vetture all'anno, cifra superiore all'intero mercato europeo. Manterrà simbolicamente un posto nel consiglio di amministrazione della Fondazione Stellantis, che si occupa delle attività filantropiche del gruppo.

Manley, inglese, 57 anni, è stato il braccio destro di Sergio Marchionne ed è diventato dopo la sua morte nel luglio 2018 amministratore delegato di Fca. Dopo la fusione con Psa e la nascita di Stellantis, ha lasciato la carica di ceo a Carlos Tavares assumendo la guida delle attività americane del gruppo. Continueranno il suo lavoro Mark Stewart, chief operating officer del Nord America e Antonio Filosa, chief operating officer del Sud America, membri del Comitato Esecutivo, che d'ora in poi riporteranno direttamente a Tavares.

"Dopo 20 anni incredibili, stimolanti e divertenti, e con Stellantis che ha iniziato davvero forte sotto la guida di Carlos, è giunto il momento per me di iniziare un nuovo capitolo. Lavorare con Carlos per creare questa straordinaria azienda, con il supporto costante dei nostri azionisti, è stato un enorme privilegio sia dal punto di vista professionale che personale", afferma Manley. "Voglio ringraziare Mike per tutto quello che ha fatto con noi negli ultimi 20 anni. Gli anni passati alla guida di Jeep sono stati fondamentali per la trasformazione del brand e poi, in qualità di amministratore delegato di Fca, ha portato l'azienda a raggiungere risultati record in uno dei periodi più difficili della sua storia. Lavorando a stretto contatto con Carlos, è stato determinante nella creazione e nel riuscito lancio di Stellantis. Gli auguriamo il meglio nel suo nuovo ruolo", sottolinea il presidente di Fca John Elkann. "Ho avuto la fortuna di conoscere Mike prima come concorrente, poi come partner e collega nella creazione di Stellantis, ma soprattutto sempre come amico. Fin dai primi giorni delle nostre discussioni, abbiamo condiviso una visione, una convinzione e un impegno davvero comuni ed è su queste solide basi, costruite nel corso degli ultimi anni, che Stellantis ha realizzato i suoi primi risultati impressionanti" commenta Tavares.

Manley ha guidato dal 2009 il brand Jeep, che ha portato a un vero exploit di vendite da 300.000 a 1,4 milioni in dieci anni. E' stato anche responsabile del brand Ram e dal 2011 nel Group Executive Council (Gec) di Fca.

  • condividi l'articolo
Lunedì 27 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento: 28-09-2021 12:59 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti