Un controllo della velocità in autostrada con un dispositivo portatile laser

Sfreccia a 208 km all'ora con limite a 80, beccato da “Provida”. Maxi multa e ritiro della patente sulla A4

  • condividi l'articolo
  • 6

UDINE - Un automobilista straniero è stato fermato la notte scorsa dalla Polizia Stradale, lungo la A4, mentre correva a 208 cilometri orari, 128 oltre il limite. Grazie all'apparecchiatura "Provida", dispositivo che misura la velocità di un altro veicolo in movimento, sul tratto a tre corsie dove è in corso il rifacimento del manto stradale, il limite di velocità massimo è di 80 km/h. La vettura di grossa cilindrata, che viaggiava verso Venezia, è stata sorpresa a circolare alla velocità di 208 all'ora.

Immediatamente è scattata la contravvenzione, aumentata per le ore notturne di 1.130 euro, e il ritiro della patente da 6 a 12 mesi. Trattandosi di targa estera, il Codice della Strada prevede il pagamento immediato al fine di evitare il fermo amministrativo del veicolo. Nel corso del mese di luglio, durante i servizi svolti dagli agenti della Polizia Stradale nella provincia di Udine, sono state 770 le contestazioni elevate per eccesso di velocità, e di queste 668 sono state rilevate tramite l'utilizzo dell'autovelox. 

  • condividi l'articolo
  • 6
Venerdì 31 Luglio 2020 - Ultimo aggiornamento: 10:29 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti