Il tachimetro della Chiron sull'autostrada tedesca

Velocità record: in viaggio con papà a 417 km/h in autostrada. Vola la Bugatti Chiron di Radim Passer e figlio Video

  • condividi l'articolo
  • 452

In viaggio con papà a 417 chilometri l'ora con un'auto e non con un razzo. Un'auto lanciata non su una pista d'aeroporto o sul rettilineo di un circuito, ma in autostrada, in mezzo alle altre comuni vetture "pettinate" da quel bolide rasoterra. Radim Passer, uomo d’affari della Repubblica Ceca con la passione per le hypercar aveva un obiettivo: guidare la sua Bugatti Chiron da 1500 Cv (un modello che la Casa afferma sia capace senza limitatore di arrivare a 483 km/h) in autostrada superando i 400 km/h, un'emozione salutare e persino educativa da fare vivere anche al figlio adolescente, imbarcato nell'abitacolo del jet con le ruote come se lo si stesse accompagnando a scuola. Passer non è nuovo a questi tentativi, visto che è anche proprietario di una Bugatti Veyron da 1001 Cv che vanta una velocità di punta dichiarata di 407 km/h. Per il nuovo record lui si è bardato come un vero pilota, a partire dalla tuta ignifuga, mentre al figlio - chissà perché - sono stati lasciati gli abiti casual da tutti i giorni. Forse per non dare dare troppo nell'occhio mentre si decollava dall'asfalto dell'autobahn. Per dire, è meno di 200 kmh la velocità dell'Mb 339 delle Frecce tricolori quando stacca l'ombra da terra: chissà dove arriverebbe la Bugatti Chiron se le mettessero un paio d'ali. 

Per la celebre Casa di Molsheim proporre modelli da 400 km/h ed oltre è un vero ‘must’ anche se - secondo stime attendibili - il 99% di proprietari di Bugatti non ha nemmeno l’idea di cosa voglia dire spingere l’acceleratore fino a quei limiti. Una domenica mattina d’estate, molto presto (alle 3 e 55) Passer si è invece preparato a superare il fatidico limite di quota 400, per di più portando con lui un figlio adolescente. Indossata la tuta e attrezzata la Chiron con videocamere e Gps con indicatore satellitare della velocità, ha scatenato il suo bolide da 1500 Cv sull’autobahn A2 - vicino a Wittemberg in della Sassonia Anhalt - in un tratto a 3 corsie, privo di limiti di velocità e con asfalto pianeggiante e in perfette condizioni.

Come testimonia un video postato su YouTube l’incredibile potenza della Bugatti ha permesso in poco più di 2 minuti e mezzo - ma solo per la presenza di altri veicoli - di arrivare alla incredibile velocità di 417 km/h. Il bello è che la performance di Passer (che nella vita gestisce il Passerinvest Group, attivo nelle iniziative immobiliari come il BB Centrum di Praga) è perfettamente legale.

Il parere è stato dato all’agenzia AP dal ministero dei Trasporti di Berlino che ha fatto riferimento alla sezione 1 della legge sul traffico stradale (StVO). Vi si afferma che «chiunque si muove nel traffico deve comportarsi in modo tale che nessun altro sia danneggiato, messo in pericolo o, più di quanto sia inevitabile nelle circostanze, ostacolato o disturbato».

Come si nota dal video, la Chiron non ha creato alcun problema agli altri utenti, che l’hanno vista sfrecciare perfettamente stabile alla distanza regolare. Inoltre - secondo quanto precisato dal ministero dei Trasporti tedesco - pur nella eccezionalità della prestazione, Passer non ha infranto la regola che afferma che «tutti gli utenti devono rispettare le regole del Codice della strada» e l’altra norma che precisa che «chiunque guidi un veicolo può viaggiare fino a una velocità che permetta di tenere costantemente sotto controllo il mezzo». Non essendoci limiti di velocità sul tratto autostradale A2 ed essendo evidente che Passer non ha perso il controllo della sua Bugatti, non è stata infranta alcuna regola e quind dovrebbero esserci conseguenze per questo atto. Ma è probabile, affermano i media tedeschi, che questa prestazione - e le polemiche che ne sono derivate - alimenti di nuovo la discussione sul limite di velocità generale nel Paese. 

  • condividi l'articolo
  • 452
Venerdì 21 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento: 27-05-2022 13:19 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2022-01-22 13:21:43
Un pazzo furioso, altro che...
2022-01-31 16:51:37
Legale o no è semplicemente un criminale pazzo furioso