Il Crash Test EuroNcap della nuova BMW X1

Crash Test, Bmw Serie 2 Active Tourer e X1, Byd Atto 3, Mazda CX60, Mercedes EQ ed EQE, Seat Ibiza promosse con 5 stelle EuroNcap

  • condividi l'articolo

BMW Serie 2 Active Tourer e X1, BYD Atto 3, Mazda CX60, Mercedes EQ-EQE e Seat Ibiza, raggiungono le cinque stelle nella sesta serie di crash test Euro NCAP del 2022. Buon risultato anche per Citroen C5 X e Mobilize Limo, che ottengono una stella in meno rispetto al punteggio massimo. La BMW Serie 2 Active Tourer ha guadagnato le cinque stelle grazie alla struttura protettiva dell’abitacolo, rimasto invariato nel test di urto frontale, mentre i poggiatesta hanno dimostrato una buona protezione contro il colpo di frusta. La Serie 2 Active Tourer, inoltre, dispone di un avanzato sistema eCall, che avvisa i servizi di emergenza in caso di incidente. Il veicolo è anche dotato di un sistema che, a seguito di impatto, aziona i freni per evitare collisioni secondarie. Non a caso anche la BMW X1, con equipaggiamento di sicurezza standard, è stata valutata 5 stelle. Il sistema di frenata di emergenza autonoma (AEB) ha funzionato bene nei test di reazione agli altri veicoli. L’auto è anche dotata di un sistema per rilevare l’affaticamento del conducente.

La BYD Atto 3 si è comportata molto bene nella protezione degli occupanti. Qualche lacuna, invece, nel test degli utenti vulnerabili: se il paraurti offre una buona protezione alle gambe dei pedoni, risulta scarsa quella della regione pelvica. L’auto raggiunge le 5 stelle grazie anche ad una buona protezione dei bambini a bordo. Cinque stelle anche per Mazda CX60 5. La valutazione più alta è nella protezione dei bambini: sia nell’urto frontale che negli impatti laterali. Buona la protezione di tutte le aree critiche del corpo. Tra le auto più sicure c’è anche la Mercedes EQE. che raggiunge le 5 stelle con un punteggio molto elevato nella protezione degli occupanti: ben 95%. Molto efficace è risultato il sistema ‘Active Distance Assist DISTRONIC’, che consente di mantenere la distanza dal veicolo che precede in modo da evitare incidenti e ridurre lo stress del conducente.

Cinque stelle anche per la Seat Ibiza e la sorella Seat Arona. Bene il sistema di frenata di emergenza autonoma (AEB) dell’Arona nei test di risposta a pedoni e ciclisti. Quattro stelle invece per la Citroen C5 X, che sconta una protezione «marginale» del torace e nell’impatto laterale contro il palo. Acne per Mobilize Limo consegue 4 stelle. Il cofano fornisce una buona protezione alla testa del pedone. Scarsi, invece, i risultati registrati alla base e sui montanti rigidi del parabrezza.

  • condividi l'articolo
Mercoledì 12 Ottobre 2022 - Ultimo aggiornamento: 13-10-2022 14:10 | © RIPRODUZIONE RISERVATA