La Lotus Elise Cup perde 21 kg e guadagna 26 cavalli, divenendo la più veloce Elise stradale di sempre. Con una massa a vuoto di 931 kg, la nuova  è in grado di chiudere lo 0-100 km/h in 4″3.  Arriverà ad aprile ad un prezzo di 65.010 euro

Lotus Elise Cup 250, il fascino delle spyder inglese ancora più divertente

  • condividi l'articolo

HETHEL - Leggerissima, come da tradizione Lotus, l'Elise Cup 250 grazie alla potenza incrementata di 26 Cv e al peso alleggerito di 21 kg raggiunge i 248 km/h e conquista il titolo di Elise più veloce di sempre. Rapidissimo anche il suo scatto: solo 4,3 secondi per passare da 0 a 100 km/h.

Prodotta in 200 esemplari l'anno, in vendita in Italia da aprile a 65.010 euro, la serie speciale della due posti di Hethel può essere alleggerita ulteriormente di 10 kg grazie a un pacchetto aerodinamico in fibra di carbonio, offerto come optional, che ne fa scendere il peso da 931 kg a 921 kg.

Evoluzione dell'Elise Cup 220 che sostituisce in listino, la nuova 250 è frutto delle ricerche del ''Lightweight Laboratory'' di Lotus. Tra le novità presenta una batteria agli ioni di litio che ha permesso di ridurre il peso dell'accumulatore di 10 kg, i sedili con gusci in fibra di carbonio che hanno fatto risparmiare altri 6 kg e i cerchi forgiati ultraleggeri che hanno fatto guadagnare altri 1,5 kg.

Offerta in versione roadster con soft-top di serie ed hard-top su richiesta, la Cup 250 è spinta da una nuova versione del 4 cilindri di 1.8 litri con compressore volumetrico, capace di erogare eroga 246 cv a 7.200 giri e 250 Nm di coppia tra 3.500 e 5.500 giri. La dotazione standard prevede i rivestimenti interni in Alcantara di colore rosso o nero e a richiesta i sedili in pelle.

Jean-Marc Gales, CEO di Group Lotus, ha accompagnato con parole di entusiasmo il lancio di questa nuova serie speciale: ''Lotus Elise è da sempre il riferimento nella sua categoria, ma siamo stati in grado ancora una volta di affinare le sue performance velocistiche e di handling. Credetemi, quest'auto è capace di cose strepitose in pista ma conserva le sue doti di vettura stradale perfettamente utilizzabile quotidianamente.Nessun concorrente può offrire una tale combinazione di performance e fruibilità''.
 

  • condividi l'articolo
Lunedì 14 Marzo 2016 - Ultimo aggiornamento: 12:28 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti