Le Peugeot elettriche e308 ed e308 station wagon

Peugeot, il Leone prepara il grande balzo: dna verde già in 5 modelli di varie taglie

di Giampiero Bottino
  • condividi l'articolo

Non molti brand possono vantare la stessa “presenza” elettrica di Peugeot, che ha già a listino l’intera gamma – 5 modelli di varie taglie – dei veicoli commerciali e che, per quanto riguarda le vetture, si prepara ad ampliare l’offerta aggiungendo – a metà 2023 – alle compatte e-208 ed e-2008 la versione elettrica della 308 che rappresenta il “cuore” del portafoglio prodotti del Leone. Disponibile sia per la berlina hatchback, sia per la variante SW (la prima station wagon “full electric” di un costruttore europeo), la propulsione a batteria della e-308 si pone come un punto di riferimento tra le vetture di segmento C a emissioni zero, con un consumo energetico di 12,7 kWh per 100 km, calcolati secondo il ciclo di prova Wltp. E un’autonomia che, seppur variabile a seconda del livello di equipaggiamenti, supera i 400 km.

L’evoluzione della specie non è dovuta solo ai miglioramenti apportati a motore e batteria, ma anche all’attenzione dedicata all’aerodinamica nonché ai vantaggi acquisiti in termini di peso con la nuova piattaforma Emp2. Nuovo è il motore elettrico da 156 cv con 260 Nm di coppia, nuova anche la batteria la cui costituzione chimica è costituita all’80% da nichel, mentre il restante 20% è equamente suddiviso tra manganese e cobalto.


E le novità non finiscono qui: anche la 408, la crossover-coupé che si sottrae alle consuete categorizzazioni e ha appena debuttato all’ultimo Salone di Parigi, avrà dal 2023 la versione Bev. Nel frattempo la campagna ordini si è aperta con una gamma costituita da tre allestimenti – Allure, Allure Pack e GT – e da altrettante motorizzazioni, due delle quali ibride plug-in che costano da 41.600 euro in su mentre il benzina da 130 cv parte da 33.800 euro. 
Perché nell’arsenale verde del Leone c’è ampio spazio anche per l’ibrido “alla spina”, disponibile per ben 10 modelli: dalle classiche berline e station (308 e 508 anche nella muscolare declinazione Pse) ai Suv come la 3008 a trazione anteriore o integrale, oltre naturalmente alla new entry 408 e alla 9X8, hypercar da 700 cv pronta per la 24 Ore di Le Mans 2023 dopo essersi “presentata” ufficialmente alla 6 Ore di Monza dello scorso luglio.

  • condividi l'articolo
Mercoledì 30 Novembre 2022 - Ultimo aggiornamento: 10:09 | © RIPRODUZIONE RISERVATA