Seat Mò, l'eScooter della casa di Barcellona

Seat green a 360°, ecco le due ruote. Per la Casa di Barcellona eScooter e monopattino elettrico

di Mattia Eccheli
  • condividi l'articolo

Non solo auto. Seat, la casa spagnola del gruppo Volkswagen, punta alla mobilità urbana alternativa e naturalmente ecologica anche con veicoli a due ruote per i quali aveva lanciato un marchio indipendente, Seat Mó. Aveva cominciato con i monopattini elettrici, già in commercio anche in Italia, e adesso continua con l’eScooter 125. Il costruttore catalano ha la responsabilità di sviluppare anche un’auto a zero emissioni per la città, verosimilmente basata su una declinazione più compatta della piattaforma modulare Meb. Sui tempi non ci sono ancora certezze (circa i prezzi si era parlato di meno di 20.000 euro), ma nel frattempo Seat ha avviato il processo di elettrificazione della gamma, a cominciare dalla Leon plug-in, tra l’altro in vetrina alla prima edizione del Milano Monza Motorshow all’aperto. Anche il grande Suv Tarraco dispone della stessa tecnologia, contribuendo all’aumento della sostenibilità ambientale del marchio di Barcellona.
La “guerra” all’inquinamento atmosferico va combattuta soprattutto nei centri urbani, dove la qualità dell’aria è peggiore. Per questo il marchio ha deciso di puntare sulla gamma Seat Mó, immaginata per assicurare «performance di classe superiore, facilità di guida, soluzioni smart, connettività avanzata ed economia di utilizzo».

Le avanguardie dell’offensiva sono stati gli eKickScooter 25 e 65 (i numeri indicano le autonomie chilometriche), i monopattini elettrici da circa 450 e quasi 800 euro di costo. Modelli sostanzialmente tascabili (poco più di mezzo metro di altezza e meno di 120 centimetri di lunghezza quando sono ripiegati) e leggeri (fino a 19 kg) e accessibili, non per solo per via del prezzo. Viaggiano tra i 25 e 20 orari.
Con l’eScooter da 6.750 euro Seat compie un passo ulteriore offrendo una soluzione anche per due persone. La percorrenza a zero emissioni sfiora i 140 km, mentre la velocità massima è di 95 km/h. Le prestazioni, insomma, sono brillanti e i costi sono molto più che contenuti. Con appena 80 centesimi, informa il costruttore spagnolo, è possibile coprire 80 chilometri. Un «valore che non trova paragone in nessun veicolo dotato di motore», avverte Seat. E che non ha praticamente paragoni nemmeno con i mezzi di trasporto pubblico.

  • condividi l'articolo
Martedì 22 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento: 13-07-2021 16:37 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti