La DR F35

DR Automobiles chiude settembre con record immatricolazioni. Targati 788 nuovi Suv, numero più alto del 2021

  • condividi l'articolo

MACCHIA D'ISERNIA - DR Automobiles Groupe ha chiuso il mese di settembre con 788 immatricolazioni complessive tra DR ed EVO, con un +61% rispetto a settembre 2020 e + 152% nel periodo gennaio/settembre 2020. "Questo mese - spiega l'azienda automobilistica di Isernia in una nota - il mix tra i due brand vede un leggero vantaggio di EVO (420 unità) rispetto a DR (369 unità). DR 3 e DR F35 registrano volumi simili in DR. La EVO 3 benzina/GPL, al suo debutto sul mercato, invece primeggia nella gamma EVO. L'eco-incentivo statale di cui beneficia, rientrando nella fascia di emissioni di CO2 61-135 gr/km, ha certamente contribuito al suo successo di vendite. E come sempre la quasi totalità del targato del gruppo è Thermohybrid, benzina/GPL".

"La campagna advertising - prosegue la nota - 'gamma dr in pronta consegna', resa possibile dall'ampia ed immediata disponibilità di prodotto presso la rete di vendita italiana, ha dato i suoi frutti in un contesto di forte criticità generato dalla crisi dei microchip. E in uno scenario generale di recessione rispetto ai volumi pre Covid (si sono perse 300 mila targhe in 9 mesi rispetto al 2019) è decisamente entusiasmante il risultato dei primi nove mesi del 2021, grazie alle 5.503 immatricolazioni complessive tra i due brand del gruppo: + 152% sul 2020 e + 67% sul 2019". "In pratica - conclude la nota - in nove mesi DR Automobiles Groupe ha ampiamente superato i propri volumi di un intero anno del mercato Italia: 3.793 immatricolazioni nel 2019, 3.476 immatricolazioni nel 2020. È dunque confermata la proiezione di chiusura del 2021 intorno alle 8.000 unità".

  • condividi l'articolo
Domenica 3 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento: 05-10-2021 10:47 | © RIPRODUZIONE RISERVATA