Un momento del campionato GT

Grande spettacolo per l'Aci Weekend al Mugello: dal campionato italiano GT alle monoposto tante gare avvincenti

di Franco Carmignani
  • condividi l'articolo
MOTORSPORT

MUGELLO - La pista del Mugello si conferma teatro di gare spettacolari. Nonostante il grande caldo di luglio, il giro di boa degli ACI Racing Weekend sull’impianto toscano ha proposto gare avvincenti.

Il penultimo appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo Sprint si è chiuso nel segno di Comandini – Johannson (BMW) e Agostini – Rovera (Mercedes). Nel TCR Italy le vittorie vanno a Marco Pellegrini (Hyundai) e Felix Wimmer (Cupra) al termine di due gare combattute fino alla bandiera a scacchi. Il quarto round del TCR DSG Endurance vede il trionfo di Giovanni e Alessandro Altoè al termine della 2 ore del Mugello. Doppietta di Iaquinta nel Porsche Carrera Cup Italia. Dopo la pausa estiva, gli ACI Racing Weekend, torneranno in pista dal 30 agosto al 1° settembre sul circuito di Imola. Le vittorie del romano Stefano Comandini e lo svedese Erik Johannson in gara 1 sulla BMW M6 di BMW Team Italia e di Riccardo Agostini e Alessio Rovera sulla Mercedes AMG GT3 di Antonelli Motorsport chiudono il penultimo round del Campionato Italiano Gran Turismo Sprint. In gara 1 dietro all’equipaggio BMW, proprio i vincitori di gara 2 e l’Audi di Fontana e Kaffer. In gara 2 podio per la Lamborghini di Imperiale Racing di Postiglione – Mul e per la BMW vincitrice in gara 1. L’ultimo round del tricolore Gran Turismo Sprint è in programma per il 20 ottobre sul circuito di Monza. Weekend da ricordare nel TCR Italy per Marco Pellegrini. Il driver della Hyundai i30 N TCR di Target Srl trionfa in gara 1 e conquista un fantastico secondo posto in gara 2 dietro a Felix Wimmer (Cupra TCR Wimmer Werk).

Due volte sul podio anche Salvatore Tavano, secondo in gara 1 e terzo in gara 2 con la Cupra della Scuderia del Girasole, mentre sul terzo gradino del podio di gara 1 è Matteo Greco a festeggiare sempre con la vettura gemella di Tavano. Tra le vetture con cambio DSG doppietta per Eric Scalvini che sfiora il colpaccio con il quinto posto in gara 2, dopo essere scattato dalla pole position. Dopo la pausa estiva, il TCR Italy tornerà in pista all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola il primo di settembre. La due ore del Mugello del TCR DSG Endurance è un susseguirsi di colpi di scena, ma alla fine sono Giovanni e Alessandro Altoè a trionfare sulla Cupra TCR di Cupra Racing davanti a Giacomo Barri ed Ermanno Dionisio sull’Audi RS3 LMS TCR di BF Motorsport, separati di meno di un secondo. Sul terzo gradino del podio i fratelli Nicola e Guido Sciaguato sulla Cupra TCR di BD Racing. Condizioni difficilissime per gli pneumatici delle vetture turismo con cambio DSG che soffrono il caldo e condizionano la gara di diversi protagonisti come Cosimo Barberini e Carlotta Fedeli, subito fuori dai giochi. Dopo la pausa estiva il TCR DSG Endurance tornerà sul circuito di Imola per il penultimo round stagionale. In gara anche le monoposto della TopJet Formula 2000 Trophy con il giovane romano Andrea Cola primo in gara 2.

  • condividi l'articolo
Lunedì 22 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento: 11:53 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti