La Moto Guzzi V9 Bobber Sport

Moto Guzzi svela la V9 Bobber Sport. Look cattivo che mette in risalto il lato più sportivo del carattere

di Antonino Pane
  • condividi l'articolo
  • 9
DUERUOTE

MANDELLO DEL LARIO - Tanti particolari neri, essenziale, grossi pneumatici. È la nuova custom sportiva di Moto Guzzi. Si chiama V9 Bobber e si presenta con una forte personalità. Moto Guzzi è riuscita a dare a questa speciale V9 uno spirito che richiama le moto usate dai riders che nel secondo dopoguerra diedero vita negli States al fenomeno bobber, sfidandosi su veloci piste in terra battuta.

«Ed è proprio a questa autentica origine “corsaiola” - sottolineato a Mandello - che la nuova serie speciale Moto Guzzi V9 Bobber Sport si ispira, con un look decisamente cattivo e rivelando il lato più sportivo del suo carattere». Questa moto si guida in una posizione raccolta e sportiva: la sella monoposto ribassata e il manubrio basso drag bar portano ad assumere questa posizione. E i tantissimi appassionati giunti a Mandello del Lario per l’Open House 2018 di Moto Guzzi non hanno perso l’occasione di testare proprio questa posizione di guida sulla nuova V9 Bobber. 

E i tecnici Moto Guzzi spiegano subito che le qualità ciclistiche il piacere di guida e la  maneggevolezza sono esaltate dagli ammortizzatori Öhlins regolabili nel precarico in estensione e in compressione. Piacciono molto i particolari che ricordano anche al buono che si guida una Moto Guzzi. Innanzitutto l’inconfondibile sound del bicilindrico 850 Moto Guzzi che in questa V9 è sottolineato dagli scarichi verniciati in nero opaco e con fondello in alluminio e caratterizzati, nella parte terminale, da una slanciata sagomatura obliqua.

E poi da sottolineare la speciale colorazione dedicata, un inedito e grintoso arancione, che ricopre il serbatoio con l’aquila Moto Guzzi realizzata in una particolare finitura brunita. Il tocco di colore si estende anche ai fianchetti in alluminio, mescolandosi così al tipico look total black opaco di V9 Bobber. «Le tinte dark - sottolineano in Moto Guzzi - qui sono estese ad altri particolari quali le alette di raffreddamento motore, il tappo del serbatoio in alluminio ricavato dal pieno, la cornice del faro anteriore e la grafica della strumentazione. Altri accorgimenti specifici donano al frontale una presenza ancora più grintosa e muscolosa: il parafango anteriore è stato opportunamente accorciato, mentre il faro in posizione ribassata è avvolto da un rastremato cupolino in alluminio nero. Gli steli della forcella, infine, sono protetti da classici soffietti in gomma».

  • condividi l'articolo
  • 9
Domenica 16 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 17-09-2018 16:38 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti