La nuova Maserati Grecale

Maserati, musica d'autore al volante della Grecale conl’impianto audio firmato dagli artigiani della Sonus Faber

di Giampiero Bottino
  • condividi l'articolo

State comodi. Standard sulla Trofeo e opzionali sulle versioni mild hybrid, le sospensioni ad aria gestiscono l’altezza delle molle secondo sei livelli coerenti con la modalità di guida selezionata. L’escursione totale è di 65 mm a “cavallo” della posizione normale. coSi può infatti passare dai -35 mm che rendono più agevole uscire dall’auto in modalità Parking ai 30 mm di altezza in più quando si viaggia in Off-road.

Un mondo a colori. Oltre a vari dettagli estetici, le tre versioni della Grecale si distinguono per le livree di lancio. Quella Giallo Corse della Trofeo, per esempio, è il colore di Modena con cui Maserati rivendica l’indissolubile legame. Il Grigio Cangiante della Modena nasce dalla ricerca sui pigmenti come il Bronzo Opaco che valorizza il carattere della GT giocando sul contrasto con le finiture in cromo satinato. 

Musica maestro. L’eccellenza italiana di cui la Grecale è espressione trova conferma nell’impianto audio firmato dagli artigiani della Sonus Faber di Vicenza, nota nel mondo per la qualità dei suoi prodotti. Per il Suv Maserati sono disponibili in due livelli di personalizzazione, per una composizione che può arrivare a 21 altoparlanti – tra tweeter, midrange, woofer e subwoofer – con 1.285 Watt di potenza complessiva.

  • condividi l'articolo
Sabato 14 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento: 15-05-2022 18:58 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti