La flotta di Fiat Professional

Fiat Professional, consegnata ad Amatrice la flotta di “Fiat Pro ricostruzione. Insieme per ricominciare”

di Mattia Eccheli
  • condividi l'articolo

TORINO - “Insieme per ricominciare” è lo slogan che accompagna l'iniziativa solidale che vede protagonisti Fiat Professional, uno dei marchi di Fca, la Regione Lazio, la Protezione Civile, l'Ufficio Speciale Ricostruzione Lazio nel progetto Fiat Pro ricostruzione che un partner fondamentale in Morini Rent (2.500 veicoli a livello nazionale). L'obiettivo è quello di trasformare una flotta di sei Talento, tre Fullback e un Ducato in una “locomotiva” per la ripresa economica.
 

I mezzi sono già stati consegnati ad Amatrice nel corso di una cerimonia alla quale hanno preso parte tra gli altri lo stesso numero uno di Fiat Professional per l'Europa, il Medio Oriente e l'Africa, Domencio Gostoli ed il sindaco del paese, Sergio Pirozzi. I veicoli sono stati affidati alla comunità dall'amministratore delegato di Morini SpA, Fabio Bigo e saranno gratuitamente a disposizione di piccole imprese, artigiani, scuole, associazioni sportive e di tutti i cittadini coinvolti in progetti finalizzati alla ricostruzione.

Il van sharing per la ricostruzione è una nuova formula per agevolare le popolazioni terremotate che, in particolare, potranno disporre di un Ducato furgone a passo lungo, di quattro Talento furgone, di due Talento combi, di un Fullback cabina estesa e di due Fullback doppia cabina. Per prenotare i veicoli è già stato attivato un numero verde (800.800.008): il ritiro avverrà ad Amatrice, in piazza del Donatore, dove è previsto l'allestimento di uno spazio dedicato e itinerante e dove alcuni esperti forniranno suggerimenti sui modelli più adatti a seconda delle esigenze.

"Fiat Pro ricostruzione. Insieme per ricominciare" prevede che la possibilità di utilizzo di un mezzo della flotta al giorno e fino a due volte ogni sette giorni. Questa è solo l'ultima iniziativa in ordine di tempo sostenuta da FCA che aveva anche avviato una raccolta fondi attraverso la Croce Rossa Italiana, disposto la sospensione del pagamento delle rate e dei canoni per tutti i contratti di finanziamento, leasing e noleggio per gli abitanti dei territori interessati dal sisma e il contributo fino a 1.500 euro offerto da Mopar ai residenti delle zone terremotate sui ricambi utilizzati negli interventi di ripristino delle vetture danneggiate dal sisma.

  • condividi l'articolo
Mercoledì 26 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 27-04-2017 16:40 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti