Ford, eleganza e qualità: un salotto tecnologico in Fiesta

di Giampiero Bottino
MILANO - Il look è moderno e piacevole, la presenza su strada ben più importante di quanto non lasci intuire il puro incremento delle dimensioni (la lunghezza è cresciuta di 7 cm a 4,04 metri, la larghezza di 1 cm), gli interni completamente rivisitati appaiono qualitativi e perfettamente curati, l’abitabilità è generosa, la tecnologia di bordo ricca e davvero “user friendly”. Il salto di qualità compiuto dalla Ford Fiesta giunta all’ottava generazione è netto e balza immediatamente agli occhi. Quello che la nuova compatta a 3 e 5 porte dell’ovale blu non lascia trasparire è la filosofia che ne ha ispirato lo sviluppo e che è stata illustrata a Milano nel corso di un evento internazionale organizzato proprio per spiegare la genesi di un modello fondamentale per il business europeo del marchio.

La Fiesta 8, infatti, offre la prima dimostrazione pratica del nuovo approccio progettuale seguito dai 9 studi di design del gruppo, equamente distribuiti tra America, Asia ed Europa: la progettazione non parte più, come in passato, dalle caratteristiche del prodotto, ma dall’esperienza dei consumatori. Perché il mondo sta cambiando a una velocità mai riscontrata prima, ed è necessario adeguarsi. Lo spiega Amko Leenarts, responsabile globale per il design degli interni del gruppo Ford giunto a Milano dal quartier generale di Dearborn, nel Michigan: «La gente decide in tre minuti se un prodotto piace o no. E questo vale anche per l’auto. Nel momento in cui si entra nell’abitacolo si crea un’immediata relazione con l’odore, la sensazione offerta dalle superfici, il rumore delle porte che si chiudono. Ed è fondamentale che il designer contribuisca a rendere perfetta questa esperienza, perché il nostro compito è esaltare la connessione emotiva tra l’auto e il consumatore».

È una rivoluzione di cui nell’abitacolo della Fiesta si ritrovano chiari segni, a partire dal grande display flottante da 8 pollici a centro plancia che ha consentito di dimezzare il numero dei pulsanti e comandi meccanici rispetto alla generazione precedente. È un risultato che dimostra anche la stretta collaborazione tra il Centro Design europeo di Merkenich, in Germania, che ha sviluppato il progetto, e il Ford Harmony Team focalizzato sulla missione di offrire ai clienti Ford un’esperienza d’impiego naturale ed ergonomica».

Il concetto che un’auto piacevole equivalga ad avere clienti soddisfatti trova coerente affermazione anche nel look della nuova Fiesta, che propone un’articolazione della gamma mai riscontrata nelle precedenti generazioni, come fa notare Ivan Telesca, designer degli esterni: «È l’unica del segmento a offrire quattro frontali diversi per altrettante versioni: la raffinata Titanium, la top class Vignale, la sportiva Performance ST e tutta la gamma ST-Line, la declinazione avventurosa Active crossover».
 
 

 
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
Sabato 18 Marzo 2017, 16:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CERCA UN ARTICOLO
Sezione
Parola chiave
   
MILLERUOTE
di Giorgio Ursicino
Ci sono alcune priorità inderogabili che, soprattutto per il nostro Paese, dovrebbero essere degli autentici punti di riferimento. Vogliamo parlare delle riforme? O dell’evasione...
Ferrari Day, sul circuito Ricardo Tormo di Valencia va in scena la passione per il Cavallino
SEGUICI su facebook
TUTTOMERCATO
LA RICOSTRUZIONE
Daniele Maver presidente di JaguarLandRover Italia taglia il nastro del'inaugurazione del
AMATRICE - Un fiore di primavera. Una gemma. Fra le tristi macerie di quello che fino...
LA CLASSIFICA
PARIGI – Non è per niente un bel primato quello che la Fondazione Vinci Autoroutes...
IL PROGETTO
Chase Carey, nuovo Ceo del circus dopo l'acquisto di Liberty Media
BERLINO - Il nuovo capo della Formula Uno, Chase Carey, sta cercando di inserire nel calendario del...
DIVERTENTE
La Mini Challenge
MILANO - Parte da Imola l'avventura del Mini Challenge 2017. È Il sesto appuntamento...
LE ULTIME PROVE
CALTAGIRONE EDITORE | IL MESSAGGERO | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI   |   PRIVACY
© 2017 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009