Flash Battery apre la nuova sede a Sant Ilario d Enza

Flash Battery apre la nuova sede a Sant’Ilario d’Enza. L’azienda reggiana leader nella produzione di batterie al litio

  • condividi l'articolo

Una storia di successo, fatta di passione e sacrifici. Questa è Flash Battery, azienda reggiana nata nel 2012 dall’intuizione e dalle ambizioni di due giovani amici, Marco Righi e Alan Pastorelli. A Sant’Ilario d’Enza c’è il nuovo stabilimento di questi giovani ‘innovatori’. Qui si producono batterie al litio per veicoli elettrici e macchine industriali, lavorano oltre sessanta dipendenti che hanno un’età media inferiore ai 35 anni; 17,5 milioni di fatturato previsti a fine 2021, con una crescita del 30%.

Forse nemmeno loro, quando sperimentavano in garage nuove soluzioni, provando e riprovando per arrivare a quella che oggi rappresenta un’azienda leader in questo settore, non potevano immaginare di ritrovarsi oggi a raggiungere questo traguardo, una sede moderna di oltre 20.000 metri quadrati, quintuplicando le dimensioni del precedente insediamento a Calerno.

L’inaugurazione si è svolta oggi (1 ottobre) alla presenza delle autorità e di tanti ospiti: “La nostra grande sfida è il lavoro, ed è per questo che dobbiamo continuare ad investire in formazione e saperi, infrastrutture, ricerca, innovazione e competenze - ha detto il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini - che sono i fattori grazie ai quali il nostro territorio continua ad accrescere la propria attrattività per i grandi investimenti industriali e tecnologici internazionali che stanno segnando tutta la nostra regione”.

“Con le risorse che giungeranno dall’Unione Europea – ha poi aggiunto Bonaccini – si aprono opportunità straordinarie, che si inseriscono in un quadro di ripresa attestato, tra l’altro, da un dato sull’export che oggi si colloca di quasi sette punti percentuali al di sopra di quello del 2019, quando si stabilì il record regionale con 70 miliardi; fondamentale è allora il lavorare affinché dentro le nuove opportunità che si aprono sia centrale il tema della transizione ecologica”, richiamando chiaramente il lavoro di Flash Battery nel campo della ricerca e dell’innovazione.

“Questa inaugurazione – ha detto il CEO di Flash Battery, Marco Righi – è dominata da un profondo senso di gratitudine verso i collaboratori, le istituzioni e la comunità locale, e ci auguriamo sia anche un segno incoraggiante per tutti in una stagione in cui finalmente si avvertono segnali generalizzati di ripresa”.

La sfida di Flash Battery è continuare ad investire nella ricerca e sviluppo, necessari per affermarsi in un mercato in continua evoluzione. Competenze, creatività ed entusiasmo contraddistinguono l’azienda e tutte le persone che ne sono parte.

La nuova sede di Sant’Ilario d’Enza si estende in un’area produttiva di 3.200 metri quadrati con possibilità di espansione per ulteriori 5.000 metri quadrati, fino a 150 postazioni di lavoro. Agli spazi dedicati alla produzione e alla sperimentazione, si aggiungono anche 1.500 metri quadrati di uffici e i locali dedicati alla ricerca.

  • condividi l'articolo
Sabato 2 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento: 03-10-2021 13:23 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti