Madia e Boccia inaugurano la 75/ma edizione. Keanu Reeves, Agostini, Biaggi e Cairoli testimonial

Eicma, Ministro Madia e Pres. Confindustria Boccia inaugurano la 75/ma edizione. Keanu Reeves, Agostini, Biaggi, e Cairoli testimonial

  • condividi l'articolo
  • 13
SPECIALE EICMA

MILANO - La 75/ma edizione di Eicma, rassegna mondiale delle due ruote è stata inaugurata dal ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione Marianna Madia, dal presidente di Confindustria Vincenzo Boccia, da numerose autorità e un gruppo di testimonial fra i quali l’attore americano Keanu Reeves e i campioni del mondo Giacomo Agostini, Max Biaggi, e Tony Cairoli. A dare il via ufficiale a questa autentica ‘Disneyland’ delle moto è stato il presidente di Eicma Antonello Montante che ha sottolineato come «103 anni di storia di Eicma siano un patrimonio importante e anche un inizio che guarda al futuro».
 

 

«Questa 75/ma edizione di Eicma - ha detto il ministro Madia intervenuta a nome de Governo - si conferma l’evento più importante e più atteso per gli addetti ai lavori e gli appassionati di tutto il mondo che arriveranno da 40 Paesi. Questa rassegna è un grande focus sul settore e per tutto il Made in Italy un aspetto fondamentale delle politiche del Governo». «E poi - ha concluso il ministro - grazie a Milano che si conferma una grande città capace di accogliere eventi internazionali: dopo il successo di Expo la città conferma le sua capacità di accogliere a 360 gradi». Il presidente di Confindustria Boccia ha ricordato come questo delle due ruote «sia una componente determinante dell’industria italiana nel mondo», e ha ricordato il filmato presentato nei giorni scorsi negli Stati Uniti su Eicma che - ha detto «rappresenta l’idea di un’Italia centrale per l’Europa e il mediterraneo e una piattaforma ideale per gli investitori da altri Paesi».

«La moto - ha concluso Boccia - è un pò specchio della vita: quando arrivi a una curva devi piegare, non frenare, è l’Italia che reagisce. Questa fiera documenta come l’industria italiana si avvia alle sfide per il futuro». L’a.d. di Fiera Milano Fabrizio Curci ha sottolineato come «questo sia un settore straordinario di imprese che guardano al futuro. Per noi di Fiera Milano, Eicma, che fu una delle prime grandi rassegne svoltesi qui alla nuova sede di Rho, è un punto di orgoglio e rende Milano per una settimana la capitale mondiale delle due ruote». Affollato il palco dai campioni dello sport, «30 titoli mondiali in tre», ha spiegato Marino Bartoletti presentendo Giacomo Agostini, Max Biaggi e Tony Cairoli. «Per ora» specifica Cairoli, ancora impegnato a inseguire allori iridati.

  • condividi l'articolo
  • 13
Martedì 7 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 09-11-2017 09:21 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti