la consegna di una delle 50 Nissan Leaf presso la sede del Ministero della Transizione Ecologica

Nissan Leaf è la nuova auto della Capitaneria di Porto. Consegnate 50 auto a protezione di 31 aree marine in Italia

  • condividi l'articolo

Nissan Leaf è la nuova auto a zero emissioni della Capitaneria di Porto. Cinquanta esemplari della full electric giapponese saranno impiegate a protezione di 31 aree marine in tutta Italia. Le Nissan a zero emissioni, dislocate su tutto il territorio nazionale, saranno utilizzate dalla Guardia Costiera per le attività di pattugliamento via terra, a supporto della sorveglianza di aree marine protette del nostro Paese, tra cui Portofino, il Parco del Castello di Miramare, Favignana, la Maddalena e le Isole Tremiti. Il progetto, con il patrocinio del Ministero della Transizione Ecologica, rientra nel piano nazionale di decarbonizzazione e per Nissan si traduce in un ulteriore esempio volto alla tutela dell’ambiente e della qualità dell’aria. ‘’Nissan ha una lunga esperienza nel mondo della mobilità elettrica e Leaf, in virtù delle zero emissioni e delle tecnologie avanzate di cui è dotata, è il veicolo ideale per supportare le attività del Corpo delle Capitanerie di Porto a salvaguardia delle aree marine protette.

Inoltre, Leaf è la nostra icona di sostenibilità con oltre 10 anni di storia, a cui a breve si aggiungerà anche Ariya, il primo crossover coupé 100% elettrico di Nissan’’ ha precisato Marco Toro, presidente e amministratore delegato di Nissan Italia. Nissan, inoltre, offre un insieme di servizi per favorire la diffusione della mobilità elettrica in Italia, come il test drive gratuito di 48 ore con Leaf, per far conoscere i benefici della mobilità elettrica. La cerimonia di consegna si è svolta presso la sede del Ministero della Transizione Ecologica alla presenza dell’Ammiraglio Aurelio Caligiore, Capo Reparto Ambientale Marino - Corpo delle Capitanerie di porto-Guardia Costiera, di Renato Grimaldi, Capo Dipartimento per il personale, la natura, il territorio e il Mediterraneo del Ministero della Transizione Ecologica, dell’Ammiraglio Giovanni Pettorino, Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto-Guardia Costiera, dell’onorevole Ilaria Fontana, sottosegretaria di Stato al Ministero della Transizione Ecologica, dell’onorevole Vannia Gava, sottosegretaria di Stato al Ministero della Transizione Ecologica e di Luisa Di Vita, direttore Comunicazione di Nissan Italia. 

  • condividi l'articolo
Venerdì 23 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento: 26-04-2021 11:44 | © RIPRODUZIONE RISERVATA