Nauticsud rilancia la “voglia di mare”: Salpa propone una barca full optional a 13.950 euro

di Sergio Troise
NAPOLI - La 44ma edizione del Nauticsud (18-26 febbraio) ha allargato gli orizzonti alle barche di dimensioni maggiori, ma la vocazione fondamentale della rassegna nautica napoletana rimane l’attenzione alla “piccola nautica”. E in questa ottica alcuni cantieri si sono dati da fare per avvicinare il pubblico al diporto con proposte particolarmente interessanti.

Sorprendente l’iniziativa di Salpa, storico cantiere campano da sempre distintosi per una produzione generalista che va dallo yacht di 15 metri al gommoncino di 7. A sorpresa, ha presentato al Nauticsud una barchetta che ha tutte le carte in regola per stuzzicare la “voglia di mare” di chi non ha mai provato il piacere della navigazione sotto costa. In meno di 6 metri (5,70x2,10), offre infatti qualità costruttive e dotazioni complete, ad un prezzo sbalorditivo: 13.950 euro Iva compresa.

«Abbiamo deciso di tornare alle origini - spiega l’ingegnere Antonio Pane, numero uno del cantiere - perché riteniamo che la nautica da diporto debba ripartire da zero. Bisogna avvicinare i giovani e fare in modo che possano accedere alla prima barca con una spesa ragionevole. E bisogna incoraggiare chi tanto giovane non è più a riscoprire quanto può essere piacevole una giornata al mare con una piccola barca sicura, affidabile ed economica, sulla quale si può navigare in sette, godendosi il piacere di una tranquilla navigazione sotto costa, un bagno di mare, una battuta di pesca».

La lunga esperienza del cantiere Salpa (una sorta di cattedrale dell’hi-tech più avanzato situata a Vitulazio, al confine tra le province di Napoli e Caserta) rappresenta di per sé una garanzia. Ma ciò che davvero ha stupito, nello stand del salone partenopeo, è la proposta commerciale: nei 13.950 euro di cui sopra, sono compresi infatti il motore fuoribordo Evinrude da 40 hp e dotazioni “di serie” che comprendono la cuscineria, la scaletta in acciaio inox, la tenda, l’ancora, la doccetta e persino i parabordi e le dotazioni di sicurezza come 4 giubbotti di salvataggio e l’estintore.
 
 
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
Domenica 19 Febbraio 2017, 15:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CERCA UN ARTICOLO
Sezione
Parola chiave
   
MILLERUOTE
di Giorgio Ursicino
Comunque vada sarà un successo. Due vittorie in tre gare e un ottimo secondo posto. Vettel guida dall’inizio il Mondiale Piloti ed ora la Ferrari è in testa anche in quello...
Tocca i 240 km/h e filma la bravata. Ma finisce malissimo
SEGUICI su facebook
TUTTOMERCATO
LA RIVOLUZIONE
Le retromarce, l'inversione di marcia, i posteggi e le uscite dalle aree di parcheggio, ma...
OCCHIO ALLA BICI
Ciclisti in strada
ROMA - Novità sostanziose in vista per gli amanti delle due ruote senza motore e...
AVVIO INASPETTATO
Thierry Neuville (Hyundai) ha vinto il tour de Corse
AJACCIO – Difficile immaginare un avvio più intrigante: con il successo di Thierry...
WTCC
Tiago Monteiro
MARRAKECH – Il fine settimana inaugurale (dopo le prove generali di Monza) del FIA World...
LE ULTIME PROVE
CALTAGIRONE EDITORE | IL MESSAGGERO | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI   |   PRIVACY
© 2017 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009