La Volkswagen ID3, prima elettrica del marchio

Volkswagen, la debuttante elettrica si chiamerà ID.3. Autonomia fino a 550 km e meno di 30mila euro il prezzo

di Mattia Eccheli
  • condividi l'articolo

BERLINO – Nome e prezzo: Volkswagen ha anticipato che la prima elettrica che proietta il marchio nella nuova era della mobilità si chiamerà ID.3 (il numero tre indica il segmento di riferimento, che il costruttore presidia storicamente, ed implica la futura offerta di modelli di dimensioni inferiori e superiori) ed ha confermato che il prezzo della versione base sarà inferiore ai 30.000 euro. Ma non di quanto. Si tratta di una correzione al rialzo rispetto alle indicazioni di alcuni mesi fa, quando si parlava di un entry level dal costo paragonabile a quello di una Golf a gasolio (meno di 25.000 euro in Germania).
 

 

La ID.3 è il modello presentato finora come Neo e le cui dimensioni non sono troppo diverse da quelle della popolare best seller. La compatta a zero emissioni verrà lanciata con tre distinte autonomie: 330, 420 e 550 chilometri grazie alla soluzione di batterie “modulari” con potenze che potrebbero essere comprese tra i 60 ed 110 kW. L'opzione intermedia è quella che, secondo il costruttore, dovrebbe risultare la più gettonata: circa l'80% della domanda.

Volkswagen ha aperto oggi le prenotazioni per le quali richiede un acconto di mille euro: la sottoscrizione diventerà vincolante nell'aprile del prossimo anno. La ID.3 in edizione speciale First sarà disponibile in tre allestimenti (uno, il Max, include un ampio tetto panoramico ed uno head-up display a realtà aumentata) con un raggio d'azione di 420 chilometri a partire da meno di 40.000 euro. Il modello verrà lanciato in 29 mercati del Vecchio Continente con la stessa formula, cioè un anno di energia gratis fino ad un massimo di 2.000 kWh.

In Italia la ID.3 (4,25 metri di lunghezza) dovrebbe arrivare con l'estate del 2020. Almeno nelle stime del costruttore, la compatta dovrebbe trovare il proprio Eden in paesi come Norvegia, Germania, Regno Unito, Paesi Bassi, Francia e Austria. La svolta elettrica di Volkswagen include investimenti per 9 miliardi di euro entro il 2023. Con la prima ID. - la cui produzione comincerà l'anno prossimo - nasce una “famiglia nella famiglia”.

  • condividi l'articolo
Mercoledì 8 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento: 20:04 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti