Il presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti 
Casellati visita l'espozione di auto d'epoca durante l'evento sotto il Senato dell'Automotoclub storico italiano

Auto storiche, Casellati: «Motorismo d’epoca grande eccellenza italiana da tutelare»

  • condividi l'articolo

ROMA - «Una grande eccellenza italiana che impatta sul sistema economico, sul turismo e che, nei numeri, è, di fatto, un’industria a sé». Così la presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati ha definito il motorismo storico italiano, aprendo a Palazzo Madama i lavori del convegno sul futuro del settore. Casellati ha ricordato che in Italia il settore ha un valore economico stimato in circa 2,2 miliardi l’anno, che è «un fenomeno economico e culturale trainato quasi esclusivamente da privati» e che oltre 30 milioni di italiani hanno assistito a manifestazioni o a raduni storici. «È dunque dovere delle istituzioni - ha sottolineato - tutelare e salvaguardare questo patrimonio, svolgendo una riflessione approfondita su quali misure adottare, ad esempio, per la difesa dei brevetti e dei marchi o in materia di politiche fiscali. Allo stesso modo, la politica deve interrogarsi su come si può preservare e tramandare il ‘saper farè che caratterizza questo affascinante settore». Poi ha concluso ricordando che le auto e moto d’epoca non sono solo mezzi di trasporto ma «evocano epoche e momenti storici, i paesaggi, i colori, gli odori e perfino i sapori del made in Italy più autentico».

  • condividi l'articolo
Sabato 13 Ottobre 2018 - Ultimo aggiornamento: 15-10-2018 05:00 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti