La Hyundai di Tanak trionfante in Estonia

Tanak trionfa in casa. Il Rally di Estonia lo vince il pilota Hyundai davanti al compagno di squadra Breen. Terzo Ogier

di Franco Carmignani
  • condividi l'articolo

TARTU - Ott Tänak il campione del mondo in carica ha ottenuto il suo primo successo della stagione, il Rally Estonia, quarto appuntamento del travagliatissimo WRC di quest’anno. Favorito numero uno della vigilia, il pilota estone al volante della Hyndai i20 ufficiale, ha sfruttato al meglio la conoscenza delle strade di casa, simili, ma sicuramente più veloci di quelle del vicino Rally di Finlandia per vincere la sua prima gara dell’anno.
Partito da Tartu, la città universitaria e seconda per popolazione della repubblica baltica, che per la prima volta ha ospitato una corsa iridata, Tänak si è trovato nella conzione di poter controllare gli avversari e di cogliere il suo tredicesimo alloro in rally mondiale.  I venticinque punti conquistati a Tartu, gli consentono di recuperare posizioni in classifica. Ora è terzo a meno 13 dal leader Sébastien Ogier, e a 4 da Elfyn Evans con le Toyota Yaris.

Mancano tre sole gare alla conclusione, Turchia e Costa Smeralda, su fondi sterrati, e il Rally del Belgio su asfalto e con probabili condizioni meteo sfavorevoli. In ballo c’è un tesoretto di 75 punti più i 15 delle power stage. Sarà un finale incandescente tra i due colossi, forti di due squadre molto competitive. In Estonia le Toyota di Ogier, Evans e Rovanperä sono arrivate in formazione al terzo, quarto e quinto posto, raggruppate in un minuto, e avrebbero potuto fare meglio, considerati i sessanta secondi di penalità inflitti a Rovanpera, e il capottamento di Katsuta stamattina. Altrettanto forte è la Hyundai, gestita magistralmente da Andrea Adamo. In Estonia poteva essere tripletta senza l’errore di Neuville, che potrebbe aver compromesso le sue chances. Eccellente invece la prestazione di Craig Breen, al miglior risultato della sua carriera, scelto dal manager italiano per questa gara. E nelle prossime tre, Adamo  può alternare anche Dani Sordo, che ha vinto l’anno scorso in Sardegna, e Sébastien Loeb, il recordman assoluto del WRC, probabilmente sull’asfalto belga. Tutta da giocare!
 
CLASSIFICA
1 Ott Tänak/Martin Järveoja (Hyundai i20 Coupe WRC) 1h59m53.6s
2 Craig Breen/Paul Nagle (Hyundai i20 Coupe WRC) +22.2s
3 Sébastien Ogier/Julien Ingrassia (Toyota Yaris WRC) +26.9s
4 Elfyn Evans/Scott Martin (Toyota Yaris WRC) +41.9s
5 Kalle Rovanperä/Jonne Halttunen (Toyota Yaris WRC) +1m18.7s
 
IL MONDIALE PILOTI DOPO L’ESTONIA
1° Sébastien Loeb p.79
2° Elfyn Evans 70
3° Ott Tänak 66
4° Kalle Rovanperä 55
5° Thierry Neuville 42
 

  • condividi l'articolo
Domenica 6 Settembre 2020 - Ultimo aggiornamento: 07-09-2020 17:24 | © RIPRODUZIONE RISERVATA