Il rendering del Tornado 54

Tornado 54, walk-around di 16m capace di volare a 50 nodi. Il progetto svelato a Cannes

di Sergio Troise
  • condividi l'articolo

ROMA - Per ora è soltanto un progetto, ma promette assai bene la novità che Tornado presenterà in anteprima al Salone di Cannes 2019, dove verranno mostrati un modellino in scala e rendering che siamo in grado di svelarvi in anteprima.

Il nuovo Tornado 54 sarà un open di 16,30 metri capace di dare una spinta notevole all’innovazione dello storico cantiere laziale senza per questo tradirne l’immagine e la storia. Una storia di grande successo, inizialmente ispirata ai Cigarette americani, poi sviluppatasi in Italia grazie a Carlo Marchioro, ex motonauta che dal 1968 in poi ne fece un autentico “caso” nel panorama della nautica italiana, fino alla crisi e alla successiva rinascita del 2016, legata alla volontà della famiglia Sonnino Sorisio e di Daniele Parisi, Ceo del cantiere nonché fondatore dei Cantieri Parisi e maestro d’ascia da tre generazioni.

Con coraggio il nuovo management ha rimesso in moto lo storico cantiere puntando su una formula ineccepibile: innovare senza rinnegare il passato. Nascerà dunque su queste basi il nuovo Tornado 54, definito dal cantiere “coerente ma diverso”, proprio a sottolineare la filosofia del progetto, concepito in continuità con la tradizione, ma ispirato a stile, tecnologie e tendenze contemporanee.

La carena a V profonda, strutturalmente realizzata con laminati in fibra di vetro biassiale e resina vinilestere, rappresenta la base per le innovazioni tecnologiche e di design che sostanziano la rivisitazione di un grande classico del diportismo italiano. Ma di nuovo c’è molto altro: a cominciare dalla plancia centrale e rialzata, simbolo della configurazione walk-around, inedita per Tornado, esaltata dalla larghezza di 4,45 metri e dai comodi passaggi laterali. E ancora: l’imbarcazione si segnala anche per la prua alta e imponente e, soprattutto, per la poppa aperta, che costituisce uno spettacolare invito alle attività balneari. Ovviamente il progetto prevede due comodi prendisole, pozzetto vivibile, ampia zona pranzo, cucina ben attrezzata.

Sottocoperta sono previste due voluminose cabine private e una cabina marinaio, tutte dotate di servizi en suite. Il cantiere dichiara 6 posti letto più uno, ma all’armatore verranno offerte ampie possibilità di personalizzazione con il supporto dell’ufficio tecnico interno, che sta lavorando alla nuova barca in collaborazione con Satura Studio e MB Marine Project & Design.

“La riconoscibilità è un pregio al quale non intendiamo rinunciare. Tutti dovranno capire subito, anche a distanza, che quello laggiù è un Tornado”, si legge in una nota del cantiere. Ciò detto, Daniele Parisi tiene a puntualizzare che “si è lavorato con i partner di Satura e MB Marine Project & Design per creare una forma completamente nuova, quasi avveniristica, comunque libera dalle convenzioni che oggi tendono a far assomigliare tutti gli yacht, non soltanto dal punto di vista estetico ma anche da quello più strettamente nautico”. E aggiunge: “Volevamo una barca che, affiancandosi alla nostra gamma tradizionale, fosse altamente tecnologica e capace di navigare a 50 nodi garantendo lo stesso comfort che la sua più diretta concorrente può offrire a 30”.

La succitata velocità massima di 50 nodi sarà raggiungibile nella configurazione più spinta, ovvero con una coppia di motori turbodiesel Man da 800 hp e trasmissioni Arneson a eliche di superficie. Il cantiere dichiara invece 39 nodi con due Volvo Penta IPS 800 (2x600 hp). A richiesta, sarà disponibile anche una motorizzazione più risparmiosa costituita dagli IPS 600 (2x435 hp). La capacità dei serbatoi di carburante è di 2.100 litri; 500 litri per l’acqua. Indicazioni sul prezzo verranno date a Cannes, dove il cantiere presenterà anche il T-rib 48, frutto di un rivoluzionario progetto di carena firmato dal mitico Tom Fexas, e il noto Tornado 38.

  • condividi l'articolo
Mercoledì 28 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento: 13:08 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti