la nuova generazione dell interfaccia iDrive

Bmw, nuovo IDrive: la rivoluzione in interfaccia uomo - macchina- Intelligenza artificiale per ‘coccolarè guidatore e passeggeri

  • condividi l'articolo

MILANO - Dopo l’annuncio fatto al Consumer Electronic Show (CES) di Las Vegas dello scorso gennaio, Bmw ha presentato oggi i dettagli della nuova generazione dell’interfaccia iDrive che - ha detto Frank Weber, membro del board del Gruppo di Monaco con responsabilità per ricerca e sviluppo - «porta l’interazione tra guidatore e veicolo in un futuro ancora più digitale e intelligente». Grazie alla ultima release dell’Operating System 8 sviluppato direttamente da Bmw e alla sempre più estesa applicazione dell’Intelligenza Artificiale (AI) iDrive ha la possibilità di impegnarsi attivamente nel rapporto con guidatore e passeggeri, svolgendo compiti da partner digitale, intelligente e proattivo in ogni situazione. Il nuovo iDrive verrà introdotto gradualmente in tutte famiglie di modelli Bmw, e debutterà entro la fine dell’anno nell’inedito sav elettrico iX prima di essere presente anche nella futura berlina i4.

La capacità del Bmw Intelligent Personal Assistant di adattarsi alle esigenze e alle abitudini del conducente, nonché alla situazione momentanea, lo rende - più che mai - l’elemento operativo centrale dell’interazione uomo-macchina. Il sistema è progettato per funzionare con il linguaggio naturale che affianca quello tramite comando tattile sul display curvo Bmw. Ma non è tutto: iDrive comprende la funzione Great Entrance Moments, che porta emotività nel rapporto tra guidatore e auto al momento di salire a bordo. L’ingresso nel veicolo è accompagnato da una sequenza accuratamente coreografata.

Attenzione all’individuo, questa, che prosegue anche durante il viaggio, sfruttando i nuovi My Modes che interagiscono con varie funzioni per creare momenti speciali attraverso la combinazione delle caratteristiche di funzionamento del veicolo e l’adattamento dell’ambiente interno. Il sistema iDrive riconosce che le situazioni ripetitive, apprende da esse e fornisce suggerimenti su come attivare le funzioni di conseguenza. Inoltre L’aggiornamento del software da remoto consente alle auto Bmw di beneficiare di miglioramenti regolari via etere, di integrare funzioni aggiuntive e di rimanere sempre aggiornati.

La completa dimostrazione dei vantaggi offerti da iDrive arriverà a bordo del nuovo sports activity vehicle Bmw iX completamente elettrico, che - ricorda la Casa di Monaco - è stato sviluppato dall’interno verso l’esterno. I desideri e le necessità di chi viaggia a bordo dell’iX sono alla base del modo con cui questo nuovo rivoluzionario modello è stato progettato, trasportando fino all’ultimo pixel i progressi compiuti nel campo del design digitale nell’interfaccia uomo-macchina.

Ne è un perfetto esempio il Bmw Curved Display, che raggruppa lo schermo delle informazioni e lo schermo di controllo, offrendo un’interpretazione futuristica della tradizionale attenzione al guidatore nei modelli Bmw delle precedenti generazioni. In questa soluzione ergonomica le aree del display da 12,3 pollici e di quello da 14,9 pollici si fondono in una sola unità. E la distribuzione dei dati, degli avvisi e delle altre comunicazioni avviene secondo il principio ‘Agisci, Individua e Informà che assicura che le informazioni siano distribuite in modo chiaro e solo se rilevanti per la situazione di guida. 

  • condividi l'articolo
Lunedì 15 Marzo 2021 - Ultimo aggiornamento: 17-03-2021 09:32 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti